Golden Globe 2020: tutte le nomination

Sono state annunciate le nomination dei Golden Globe 2020 (riconoscimenti dell’Hollywood Foreign Press Association), la cui cerimonia si terrà presso il Beverly Hills il prossimo 5 gennaio, aprendo così la stagione dei premi del 2020. A presentare l’evento, giunto alla 77esima edizione, sarà Ricky Gervais. Tra le categorie in gara figurano sia produzioni cinematografiche che televisive. 

Golden Globe 2020: “Il traditore” escluso dalle nomination

The Irishman film

The Irishman

Quel che appare evidente per l’edizione del 2020 dei Golden Globe è la forte presenza di produzioni originali targate Netflix nelle diverse categorie. Sono infatti ben 34 le nomination che vedono coinvolti i lavori del colosso dello streaming; tra questi spiccano: “The Irishman” del grande Scorsese con cinque candidature (Miglior Film Drammatico, Miglior Regia, Miglior Attori non Protagonisti per Al Pacino e Joe Pesci, Miglior Sceneggiatura) e “A Marriage Story” di Noah Baumbauch, già in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia, presente in maniera imponente a queste premiazioni con ben sei candidature (Miglior Film Drammatico, Attore a Adam Driver, Attrice a Scarlett Johansson, Attrice non Protagonista a Laura Dern, Sceneggiatura e Colonna Sonora).

Grande delusione per l’Italia che ha subito l’assenza tra le candidature del film “Il traditore” di Marco Bellocchio, escluso inaspettato come Roman Polanski con il suo “L’ufficiale e la spia“. Nella cinquina dei Film Stranieri figurano infatti: “Dolor y Gloria” di Pedro Almodovar; “The Farewell” di Lulu Wang, presentato alla Festa del Cinema di Roma; “Les Misérables” di Ladj Ly; “Ritratto della giovane in fiamme” di Céline Sciamma; e “Parasite” del sudcoreano Bong Joon-Ho.

Forte la presenza di “C’era una volta a… Hollywood” di Quentin Tarantino, che figura in 5 categorie (Miglior Film Commedia o Musicale, Miglior Regia, Attore Protagonista Leonardo Di Caprio, Attore non Protagonista Brad Pitt, Miglior Sceneggiatura). 

Quattro invece le nomination per il Leone d’Oro all’ultimo Festival di Venezia “Joker” di Todd Philipps (Miglior Film Drammatico, Regia, Attore Protagonista Joaquin Phoenix, Colonna Sonora). Stesso numero di candidature per “I due Papi” del brasiliano Fernando Meirelles, disponibile dal 20 dicembre su Netflix (Miglior Film Drammatico, Attore Protagonista Jonathan Pryce e Attore non Protagonista Anthony Hopkins, Miglior Sceneggiatura). Infine merita menzione “1917” di Sam Mendes con 3 nomination (Miglior Film Drammatico, Miglior Regia, Colonna Sonora). 

Tra gli attori protagonisti a sfidarsi troviamo Joaquin Phoenix, Adam Driver, Christian Bale, Jonathan Price e Antonio Banderas; mentre tra le interpreti femminili spicca il nome di Renée Zellweger per “Judy”, in gara con Cynthia Erivo, Scarlett Johansson, Charlize Theron e Saoirse Ronan.

Ecco nel dettaglio tutte le nomination

Storia di un matrimonio

Storia di un matrimonio

Miglior Film Drammatico

  • The Irishman
  • Joker
  • Storia di un matrimonio
  • 1917
  • I due papi

Miglior Film Commedia o Musicale

Miglior Regista di un Film

Miglior Attrice in un film drammatico

  • Cynthia Erivo, Harriet
  • Scarlett Johansson, Storia di un matrimonio
  • Saoirse Ronan, Piccole donne
  • Charlize Theron, Bombshell
  • Renee Zellweger, Judy

Miglior Attore in un film Drammatico

  • Christian Bale, Le Mans ’66: La grande sfida
  • Antonio Banderas, Dolor y Gloria
  • Adam Driver, Storia di un matrimonio
  • Joaquin Phoenix, Joker
  • Jonathan Pryce, I due papi

Miglior Attrice in un Film Commedia o Musicale

Miglior Attore in un Film Commedia o Musicale

Miglior Attrice non Protagonista in un Film

Miglior Attore non Protagonista in un Film

Mioglior Film Straniero

  • The Farewell
  • Les Miserables
  • Dolor y Gloria
  • Parasite
  • Traitor

Miglior Film d’Animazione

Miglior Sceneggiatura in un Film

  • The Irishman
  • Storia di un matrimonio
  • C’era una volta a… Hollywood
  • Parasite
  • I due papi

Miglior Colonna Sonora Originale in un Film

Migliore Canzone originale di un film

  • Beautiful Ghosts, da Cats
  • I’m Gonna Love Me Again, da Rocketman
  • Into the Unknown, da Frozen 2
  • Spirit, da Il re leone
  • Stand Up, da Harriet

Miglior Serie Drammatica

  • Big Little Lies
  • The Crown
  • Killing Eve
  • The Morning Show
  • Succession

Miglior Attrice in una Serie Drammatica

Miglior Attore in una Serie Drammatica

  • Brian Cox, Succession
  • Kit Harington, Il trono di spade
  • Rami Malek, Mr. Robot
  • Tobias Menzies, The Crown
  • Billy Porter, Pose

Miglior Serie Commedia o Musicale

  • Barry
  • Fleabag
  • The Kominsky Method
  • The Marvelous Mrs. Maisel
  • The Politician

Miglior Attrice in una Serie Commedia o Musicale

  • Christina Applegate, Dead to Me
  • Rachel Brosnahan, Marvelous Mrs. Maisel
  • Kirsten Dunst, On Becoming a God in Central Florida
  • Natasha Lyonne, Russian Doll
  • Phoebe Waller-Bridge, Fleabag

Miglior Attore in una Serie Commedia o Musicale

  • Michael Douglas, Il metodo Kominsky
  • Bill Hader, Barry
  • Ben Platt, The Politician
  • Paul Rudd, Living with Yourself
  • Ramy Youssef, Ramy

Miglior Mini-serie o Film per la televisione

Miglior Attrice in una Mini-serie o Film per la televisione

Miglior Attore in una Mini-serie o Film per la televisione

Miglior Attrice Non Protagonista in una Mini-serie o Film per la televisione

Miglior Attore Non Protagonista in una Mini-serie o Film per la televisione

  • Alan Arkin, The Kominsky Method
  • Kieran Culkin, Succession
  • Andrew Scott, Fleabag
  • Stellan Skarsgard, Chernobyl
  • Henry Winkler, Barry

Andrea Racca

10/12/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *