Box Office USA: “Spider-Man: Far from Home” in testa

Box Office USA: “Spider-Man: Far from Home” in testa

(Box office USA: incassi 5-7 luglio 2019) Di seguito la top 10 delle pellicole che hanno guadagnato di più durante il weekend negli Stati Uniti.

“Spider-Man: Far from Home”, oltre ai grattacieli, scala anche la classifica del box office USA

Toy Story 4 - Box Office

Il sequel delle avventure dell’Uomo Ragno, “Spider-Man: Far from Home”  conquista subito la cima della classifica con un incasso di 93.000.000 dollari. Il totale, dopo appena una settima dal debutto, è già di 185.055.628 dollari soltanto in casa e 580.055.628 in tutto il mondo. Considerando che quello di Tom Holland è il secondo reboot dell’arrampicamuri, dopo la trilogia di Raimi con Tobey Maguire e i due film con protagonista Andrew Garfield, la storia di questo supereroe della Marvel continua a essere ancora tra le più amate. Senza dimenticare anche la recente versione animata “Spider-Man: Un nuovo universo” (2018), miglior film d’animazione agli scorsi Oscar.

Scende in seconda posizioneToy Story 4″, l’ultimo film di casa Disney-Pixar, che continua una saga cominciata nel 1995 con “Toy Story – Il mondo dei giocattoli”. L’affezione del pubblico, composto ormai da fan di tutte le età, è dimostrata dall’incasso di 34.300.000 dollari durante il fine settimana, e 306.557.544 totali.

Terzo posto spetta invece a “Yesterday“, storia di un cantante che, svegliatosi in un mondo in cui i Beatles non sono mai esistiti ed è dunque l’unico a conoscere le loro canzoni, ne approfitta per appropriarsene e ottenere successo. Il film ha incassato nel weekend 10.750.000 dollari, 36.882.740 dollari totali.

Passa dal secondo al terzo posto l’horror “Annabelle 3” con 9.750.000 dollari (50.157.397 complessivi), mentre chiude la cinquina del box office USA un altro film Disney “Aladdin“, che dopo sette settimane ha guadagnato 921.689.616 dollari in tutto il mondo, di cui negli States 7.600.000 nell’ultimo weekend e 320.789.616 dollari dall’uscita. Il racconto del ladro di Agrabah, della principessa Jasmine e del genio della lampada è soltanto l’ultimo di una serie di live action. Tra i prossimi: “La Sirenetta” di cui è stata da poco annunciata l’attrice protagonista, “Il re leone” in uscita nelle sale italiane a fine agosto, e infine “Mulan” di cui invece è stato pubblicato il primo teaser.

Avengers: Endgame resta tra le ultime posizioni

Avengers: Endgame Box Office

Ad aprire la seconda metà della cinquina troviamo invece un altro horror “Midsommar -Il villaggio dei dannati” con 6.561.798 dollari, e un totale di 10.902.112 di incassi.

Al settimo posto figura “Pets 2 – Vita da animali“, il film d’animazione su un simpatico gruppo di animali domestici che alla quinta settima di programmazione conquista 4.760.000 dollari,  140.743.335 dollari in patria e 262.443.335 totali in tutto il mondo.

Men in Black: International” guadagna invece 3.635.000 dollari e  71.989.949 totali (244.489.949 in tutto il mondo) posizionandosi ottavo.

A quasi undici settimane dalla prima uscita, “Avengers: Endgame“, con la nuova versione estesa, non scala la classifica, restando al penultimo posto con 3.100.000 dollari di incassi (847.862.833 dollari negli USA e 2.772.462.833 nel mondo). Al film dei fratelli Russo mancano ancora circa 15.000.000 dollari se vuole superare “Avatar” come film più visto nella storia del cinema.

Infine chiude questa top 10Rocketman“, il film sulla vita del cantante inglese Elton John, interpretato dall’attore Taron Egerton. La pellicola ha guadagnato in tutto 173.869.715 dollari, di cui 2.775.000 milioni nell’ultimo weekend e 89.169.715 complessivi negli States.

Maria Concetta Fontana

08/07/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.