Yesterday (2019)
  • Regia: Danny Boyle
  • Cast: Lily James, Ana de Armas, Kate McKinnon, Lamorne Morris, Camille Chen, Joel Fry, Alexander Arnold, Maryana Spivak, Harry Michell, Ed Sheeran, Sophia Di Martino, Ellise Chappell
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 116 minuti
  • Produzione: Gran Bretagna, 2019
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 26 settembre 2019

Yesterday poster def“Yesterday” segue le vicende di Jack Malik, un cantante sconosciuto che un giorno viene investito da un autobus mentre è sulla sua bicicletta. Al suo risveglio scopre che nessuno al mondo conosce più le canzoni dei Beatles. Anche su internet non si trovano tracce dei “Fab Four”, sembra che nessuno si ricordi o abbia mai ascoltato una canzone del quartetto di Liverpool. Il giovane musicista comincia così ad incidere e cantare i pezzi del famoso gruppo, diventando in poco tempo una delle più importanti star del pianeta.

Yesterday: un buco temporale

“Yesterday” è un film del regista inglese Danny Boyle, autore di film come “Trainspotting”, “Steve Jobs” e del premio Oscar nel 2009 “The Milionaire”.

Nella storia in generale, non si può fare a meno di considerare il gruppo inglese dei Beatles come una delle band che ha rivoluzionato il panorama musicale e non solo più di chiunque altro. In questo film invece le canzoni dei “Fab Four” esisteranno, senza che i Beatles siano mai esistiti.

“Yesterday” vede come protagonista Himesh Patel, alla sua prima partecipazione da protagonista in un lungometraggio. Insieme a lui ci saranno Lily James (“Cenerentola” di Kenneth Branagh, “L'ora più buia” di Joe Wright), Kathryn McKinnon (“Ghostbusters” di Paul Feig, “Il tuo ex non muore mai” di Susanna Fogel) e il cantante Ed Sheeran nel ruolo di sé stesso.

Il film è stato scritto da Richard Curtis, le riprese sono iniziate nel mese di aprile del 2018 in Gran Bretagna e sono terminate nel mese di giugno dello stesso anno. L’uscita nelle sale cinematografiche inglesi era prevista per il mese di settembre del 2019, ma in seguito è stata anticipata al mese di giugno dello stesso anno.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *