Film al cinema dal 26 settembre

Undici nuovi film sono in uscita nelle nostre sale cinematografiche in quest’ultima settimana del mese di settembre.

Film al cinema dal 26 settembre: i più attesi

Film al cinema dal 26 settembre uscite

Questa settimana segna il ritorno dell’ex berretto verde più famoso del grande schermo. Sylvester Stallone torna ad indossare i panni di John James Rambo a trentasette anni di distanza dalla sua prima apparizione cinematografica. In “Rambo – Last Blood” a differenza degli altri capitoli il soldato torna nella sua terra, in Arizona, per occuparsi del ranch di famiglia. Ma la battaglia sembra essere scritta nel suo destino, perché ben presto dovrà scontrarsi con nuovi avversari. Si tratta dei membri di un pericoloso cartello messicano impegnato nel traffico sessuale di donne dell’Est.

Brad Pitt è il protagonista insieme a Tommy Lee Jones e Donald Suthrland del film fantascientifico “Ad Astra” diretto da James Gray. Ambientato in un futuro in cui l’umanità non ha paura di esplorare l’infinito dell’universo viene spedito in missione Roy McBride, un ingegnere con una lieve forma di autismo che viene a scoprire che in realtà il padre, partito verso Nettuno in cerca della vita extraterrestre, potrebbe essere ancora vivo, ma gli viene anche detto che potrebbe rappresentare una minaccia per il mondo umano.

Questa settimana segna l’uscita al cinema anche del nuovo film di Danny Boyle, “Yesterday”, dove un musicista investito da un autobus al suo risveglio scopre di essere l’unico a ricordare le canzoni dei Beatles. Il giovane musicista comincia così ad incidere e cantare i pezzi del famoso gruppo, diventando in poco tempo una delle più importanti star del pianeta.

Tiffany Haddish, Elisabeth Moss e Melissa McCarthy sono le protagoniste del film “Le regine del crimine”. Nel 1978 Kathy, Ruby e Claire sono tre casalinghe del quartiere di Hell’s Kitchen, New York, cresciute con la convinzione che la loro unica ragione di vita sia fare bambini e far trovare un pasto caldo al proprio marito al rientro dal lavoro. Quando i rispettivi coniugi vengono però arrestati dall’F.B.I. a causa della loro appartenenza alla mafia irlandese, le tre donne sono coinvolte in una dura crisi. Ritrovandosi perciò senza nessun’altra alternativa, decidono di prendere in mano le redini degli affari coniugali e, con stupore di tutti, le casalinghe sembrano adempiere alle loro mansioni meglio dei propri mariti.

Film al cinema dal 19 settembre: i film italiani

Presentato all’ultima edizione del Festival di Venezia esce oggi al cinema “Vivere” una commedia diretta da Francesca Archibugi con Micaela Ramazzotti e Adriano Giannini protagonisti. In una periferia romana decorosa popolata da villette a schiera vive la famiglia Attorre. La loro esistenza cambia quando arriva Mary Ann, irlandese che studia storia dell’arte. In un anno a Roma, a casa della famiglia Attorre, si svilupperanno legami, leciti e illeciti, storie di amicizia e di amore.

Drive Me Home” è il film d’esordio del torinese Simone Catania con Vinicio Marchioni e Marco D’Amore protagonisti. Presentato nella sezione Festa Mobile del trentaseiesimo Torino Film Festival, la pellicola analizza il tema dell’emigrazione, della nostalgia e dell’amicizia in modo forte.

La freccia del tempo” è una commedia di Carlo Sarti con Lino Guanciale e Massimo Nicolini. Raffaele è uno studente universitario fuori corso che nella vita ama due sole cose: la sua storica fidanzata Alice e la Scienza. Il giorno del compleanno di Alice, i due fidanzati si danno appuntamento in un piccolo albergo, ma, giunto sul luogo, Raffaele si ritrova a dover aspettare la sua ragazza in ritardo: una rocambolesca successione di eventi inaspettati impedirà il loro incontro.

Il pianeta in mare” è un documentario diretto da Andrea Segre che per la prima volta nella storia di Marghera, una piccola cittadina industriale localizzata nella laguna di Venezia, vi si avventura con una macchina da presa alla ricerca di storie da raccontare.

Film al cinema dal 19 settembre: le altre uscite

Il regista James Bobin reinterpreta in chiave live-action la seria cult d’animazione “Dora l’esploratrice”. In “Dora e la città perduta” la giovane e brillante esploratrice cresciuta tra mille avventure dovrà affrontare il suo primo giorno di liceo. Accompagnata dalla sua inseparabile migliore amica, la scimmietta Boots, e da altri intramontabili personaggi, come Diego e da nuovi amici liceali, Dora, oltre a sopravvivere nella dura realtà delle matricole, deve salvare i suoi genitori, vilmente rapiti, e risolvere un mistero impossibile dietro una civiltà Inca perduta.

Shaun, vita da pecora – Farmageddon – Il film“, è il secondo capitolo dedicato alla pecora più dispettosa del piccolo e grande schermo. Le cose nella fattoria Mossy Bottom sembrano andare come al solito fino a quando uno strano oggetto misterioso cade nella fattoria.

Lou Von Salomé” è un film biografico di una donna audace, coraggiosa e intelligente che con il suo fascino da femme fatale, che ha stregato alcuni dei pensatori più in auge del tardo Ottocento. Da Nietzsche a Freud.

26/09/2019

Tomas Barile

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *