Vivere (2019)

Vivere - poster"Vivere" è una commedia all'italiana diretta da Francesca Archibugi, che dopo la parentesi milanese del film "Gli sdraiati" torna finalmente nella sua città, Roma.

Vivere: otto settimane... e mezzo a Roma

In una periferia romana decorosa popolata da villette a schiera vive la famiglia Attorre, attorno alle cui vicende ruota la storia di "Vivere". I personaggi sono: Luca (Adriano Giannini) giornalista freelance, molto, ma molto free, Susy ( Michela Ramazzotti) la protagonista, ballerina relegata a insegnare danza a signore ciccione e Lucilla, la bimba di sei anni, mite e meravigliosa, ma affetta da asma bronchiale grave.

La loro esistenza cambia quando arriva Mary Ann, irlandese che studia storia dell'arte e viene assunta come ragazza alla pari proprio per per prendersi cura di Lucilla. In un anno a Roma, a casa della famiglia Attorre, si svilupperanno legami, leciti e illeciti, storie di amicizia e di amore.

Nel cast di "Vivere", oltre alla Ramazzotti, tanto cara alla regista che già l'aveva diretta nel "Il nome del figlio", troviamo anche Valentina Cervi, Massimo Ghini, il pluripremiato Marcello Fonte ("Dogman") alla sua prima scena di nudo in un film, Enrico Montesano e Roisin O' Donovan tra gli altri.

Vivere: un affresco piccolo borghese a sei mani

La sceneggiatura di "Vivere", le cui riprese sono durate otto settimane, è stata scritta a sei mani, con Paolo Virzì ( con cui aveva già sceneggiato "La pazza gioia") e Francesco Piccolo.

La pellicola è stata prodotta da Marco Belardi per Lotus Production, con Rai Cinema in associazione con 3 Marys Entertainment ed è distribuita nelle sale da 01 Distribution.



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *