Ad Astra (2019)

Ad Astra – Recensione: un film di fantascienza atipico con un grande protagonista

Ad Astra Pitt

Il regista James Gray porta al Festival di Venezia 2019, in Concorso, una storia distopica con un solo grande protagonista: Roy McBride (Brad Pitt), un astronauta che cerca di salvare il mondo da una terribile catastrofe. L'uomo dovrà fare i conti con il suo passato e con un padre eroe scomparso nel nulla durante la sua ultima missione spaziale.

Nel cast figurano anche Tommy Lee Jones, Donald Sutherland e Liv Tyler.

Nello spazio alla ricerca del proprio passato

Si è ispirato apertamente a cult come "Apocalypse Now" e a “2001: Odissea nello spazio” l’autore di “Ad Astra”. Il personaggio principale, impersonato da Brad Pitt, si presenta subito come un eroe della miglior scuola americana. La sua caduta nel vuoto durante una sorta di tempesta magnetica è l’incipit migliore per partire con una storia che sembra ambientata in un futuro non così lontano. Il mondo è in pericolo e l’eletto deve accorrere in suo aiuto. Con queste premesse, sembra si stia parlando del solito film d’avventura made in USA con action a non finire, invece non è così. E qui sta il colpo di genio di Gray che regala al suo unico interprete un’anima fragile ma non troppo. A sentire i pensieri ad alta voce di Roy sembra quasi di entrare nella testa dell’ufficiale di marines L. Willard, in missione speciale alla ricerca del colonnello Kurtz interpretato da Marlon Brando.

L’astronauta Roy è un uomo solo che fugge da se stesso e dal fantasma scomodo di suo padre che, come Kurtz, sembra aver tradito il suo paese. D’altra parte, il regista di “Ad Astra” ha deciso di portare il suo cuore di tenebra nello spazio con il risultato di dar vita a una pellicola di forte impatto visivo piena di colpi di scena.

Brad Pitt in gran forma per “Ad Astra”, aperto omaggio al cinema americano

Ad Astra coverlg

"Ad Astra" in linea di massima convince. Dalla sua ha un personaggio di grande carisma come Roy. La performance di Brad Pitt è di buon livello, l'attore recita molto con gli occhi, visto che per la maggior parte della storia indossa un casco che gli nasconde la faccia. Funziona molto bene anche il viso distrutto del padre perso nello spazio, interpretato da Tommy Lee Jones, che lascia il segno seppur non appaia granchè.

In questo quadro d’insieme soddisfacente, stona un po’ un finale troppo ovvio e scontato e un’eccessiva dilatazione della narrazione, che perde così d’impatto.

“Ad Astra” sarà senza dubbio una delle uscite di punta della Disney, che recentemente ha acquisto la Fox, che ne firma la produzione.

Ivana Faranda

  • Regia: James Gray
  • Cast: Brad Pitt, Donald Sutherland, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Greg Bryk, Jamie Kennedy, John Ortiz, Kimberly Elise, Elisa Perry, Loren Dean
  • Genere: Fantascienza, colore
  • Durata: 124 minuti
  • Produzione: USA, Brasile, 2019
  • Distribuzione: 20th Century Fox
  • Data di uscita: 26 settembre 2019

Ad Astra poster ITA"Ad Astra" è un film fantascientifico ambientato in un futuro in cui l'umanità non ha paura di esplorare l'infinito dell'universo e manda di continuo gli uomini nelle spedizioni spaziali. In una di queste spedizioni è stato coinvolto Clifford McBride, il padre del protagonista Roy, che si diresse verso Nettuno in cerca della vita extraterrestre, e che sparì senza traccia.

Vent'anni dopo, Roy McBride, un ingegnere con una lieve forma di autismo viene a scoprire che in realtà il padre potrebbe essere ancora vivo, ma gli viene anche detto che potrebbe rappresentare una minaccia per il mondo umano. Desideroso di ritrovare il genitore, Roy parte a sua volta verso un'avventura nell'ignoto, ma dopo la morte di un membro del suo equipaggio si rende conto di non potersi fidare di nessuno.

Ad Astra: un cast stellare per un film stellare

"Ad Astra" è la pellicola del regista James Gray, conosciuto per aver diretto film come "C'era una volta a New York" (2013) e "Civiltà perduta" (2016).

Il progetto realizzato in collaborazione con New Regency Pictures, Keep Your Head, Plan B, MadRiver Pictures e RT Features, è stato presentato per la prima volta durante il Festival di Cannes nel 2016 ed è distribuito da 20th Century Fox.

Per quanto riguarda il cast, è composto da attori di fama internazionale come Brad Pitt, noto per i suoi ruoli nei film "War Machine" (2017) e "Fury" (2014); Tommy Lee Jones, attore famoso per aver recitato in "Men in Black" (1997 - 2002) e in "The Homesman" (2014). Vi è inoltre Ruth Negga, l'attrice che si è fatta conoscere grazie alla sua partecipazione in "World War Z" (2013).

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *