Box office Italia: “Bohemian Rhapsody” inarrestabile

(Box office Italia: incassi 13 – 16 Dicembre 2018) Ancora vincente in prima posizione “Bohemian Rhapsody“, mantiene il secondo posto anche “Il Grinch“, mentre l’esordiente “Macchine mortali” ruba la terza posizione a “Se son rose”.

Box office Italia: “Bohemian Rhapsody”, secondo miglior incasso del 2018

Box office italia Il grinch scena film

Stupefacente il successo di “Bohemian Rhapsody”, che per la terza settimana continua a detenere il primato dei film più visti in Italia e lo fa con un incasso abbastanza raro per una pellicola presente nelle sale da tre settimane. Il biopic diretto da Bryan Synger, incentrato, in particolare, sui primi anni di formazione dei Queen, fino all’incredibile concerto Live Aid del 1985 al Wembley Stadium, in cui partecipò Freddy Mercury, ha incassato infatti 2.403.745 euro per un totale di 15.293.262, ottenuti in 763 schermi. Stiamo parlando del secondo miglior incasso di tutto il 2018, superato solo da “Avengers: Infinity War” che ottenne 18.777.826 euro.

Rimane stabile in seconda posizione con 791.279 euro e 4.533.090 euro totali, “Il Grinch”, seguito dalla new entry “Macchine mortali” che apre al terzo posto con 747.680 euro (108.241 spettatori, spalmati in 455 sale e una media per copia di 1.643 euro).

Box office USA: due new entry nelle posizioni centrali

Un piccolo favore copertina

Un piccolo favore

Due film freschi freschi d’uscita per la quarta e quinta posizione. “Un piccolo favore“, thriller con le splendide Blake Lively e Anna Kendrick, diretto da Paul Feig, ha aperto con 730.152 euro, incassati con 299 copie proiettate nelle sale, mentre l’altro thriller esordiente “Il testimone invisibile” di Stefano Mordini con Riccardo Scamarcio e Miriam Leone ha debuttato con 658.766 euro, costretto ad accontentarsi di una non splendida quinta posizione, considerati i 425 schermi di programmazione.

Passa dal terzo al sesto postoSe son rose” di Leonardo Pieraccioni, che guadagna 483.008 euro (3.823.412 euro complessivi), seguito da “Alpha – Un’amicizia forte come la vita” che dal quarto posto scende al settimo con 260.951 euro e 975.661 complessivi.

Box office Italia: nulla di nuovo per gli ultimi tre posti

La casa delle bambole – Ghostland” perde due posizioni ed è ottavo con 212.387 euro e un totale di 756.231 euro. Per finire: “Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald” si sposta dal quinto al nono posto con 174.776 euro (12.678.356 euro complessivi) e “Santiago, Italia” documentario di Nanni Moretti, dopo due settimane, rimane stabile al decimo posto con 126.725 euro e 302.833 euro totali.

 

17/12/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *