David di Donatello 2019: una guida alla 64ª edizione degli Oscar italiani

Stasera a Roma si terrà la sessantaquattresima edizione dei David di Donatello, il prestigioso concorso che premia le eccellenze cinematografiche italiane. La serata verrà trasmessa su Rai 1 alle 21:25, e vedrà la partecipazione di molti ospiti italiani e internazionali. Scopriamo insieme chi ci sarà e quali sono i film candidati.

David di Donatello 2019: I candidati

David di Donatello Premiazioni

A contendersi le statuette più importanti troveremo il meglio del cinema italiano dello scorso anno. I film che hanno ottenuto il maggior numero di candidature sono:

Tutte queste pellicole, a parte il film di Martone, sono candidate come Miglior Film.

Molto interessante sarà anche vedere chi si aggiudicherà l’ambito premio per le migliori interpretazioni, vi riportiamo qui di seguito tutti i candidati.

David di Donatello: Miglior attrice protagonista

David di Donatello: Miglior attore protagonista

Sicuramente degne di nota anche le candidature di Valerio Mastandrea e Alessio Cremonini come Miglior Regista Esordiente,rispettivamente per “Ride” e “Sulla mia pelle”, mentre per il Miglior Documentario troveremo tra i candidati “Santiago, Italia” di Nanni Moretti. Due i premi già assegnati, il primo ad Alfonso Cuarón per il suo “Roma“, vincitore del premio Miglior Film Atraniero, il secondo, il Miglior Cortometraggio, è stato vinto da Frontiera di Giovanni Di Gregorio, ed è già visionabile sul sito RaiPlay (Link sul titolo)

Potete trovare la lista completa di tutti i candidati sul sito ufficiale dei David di Donatello.

David di Donatello: Gli Ospiti

Come tutti gli anni, molti saranno gli ospiti italiani e non; Tim Burton (prossimo l’arrivo al cinema del suo ultimo film “Dumbo“), eclettico regista amato da grandi e bambini, riceverà da Roberto Benigni il David alla Carriera, mentre a Dario Argento e alla scenografa premio Oscar Francesca Lo Schiavo saranno conferiti due David Speciali. Tra gli ospiti internazionali da segnalare la presenza di Uma Thurman, musa di Quentin Tarantino, alla quale verrà consegnato un premio speciale. Anche il regista Alfonso Cuarón sarà presente per ritirare il premio come Miglior Film Straniero. Dal punto di vista musicale, l’ospite principale sarà Andrea Bocelli, che eseguirà dei brani insieme al figlio.

David di Donatello: Un po’ di storia

La storia del concorso inizia, dato il rilievo sempre maggiore assunto dal cinema in quegli anni, tra il 1953 e il 1955 quando nasce il Comitato per l’Arte e la Cultura e il Circolo Internazionale del Cinema, che dà origine ai Premi David di Donatello destinati alla migliore produzione cinematografica italiana e straniera.
Il 5 luglio del 1956 ha luogo la prima cerimonia di premiazione: le pellicole Pane amore e… e Le grandi manovre sono premiate per la produzione italiana, Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida sono i Migliori attori protagonisti e Walt Disney è il Miglior produttore straniero per Lilli e il vagabondo. Nel corso del tempo si alternano le sedi delle premiazioni: Roma, Taormina, Firenze, poi dal 1981 ancora Roma. Negli ultimi anni, la premiazione era stata spostata su Sky, per poi tornare sulla Rai dall’edizione del 2018, stasera la cerimonia verrà condotta da Carlo Conti.

Federico Renis

27/03/2019

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *