Troppa grazia (2018)

  • Regia: Gianni Zanasi
  • Cast: Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli Thomas Trabacchi
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 110 minuti
  • Produzione: Italia, 2018
  • Distribuzione: Bim Distribuzione
  • Data di uscita: 22 novembre 2018

"Troppa grazia" loc ita"Troppa grazia" è una commedia che ripercorre le vicende di Lucia, una geometra di 36 anni che vive da sola con sua figlia. Le due conducono una vita di continui sacrifici a causa delle difficoltà economiche, finché un giorno il Comune non decide di dare un posto di lavoro alla donna.

Lucia, infatti, viene incaricata di controllare il terreno su cui verrà costruita una grande opera architettonica, tanto attesa dalla comunità, ma fin da subito si accorge che le mappe che le sono state fornite, sono contraffatte in modo da nascondere i probabili rischi geologici. A questo punto, però, spaventata dall'idea di poter perdere la sua unica fonte di guadagno, la donna decide di non rivelare nulla riguardo alla sua scoperta, ma il giorno dopo il suo lavoro viene interrotto da una giovane 'profuga', a cui Lucia offre del denaro senza far troppo caso alla sua presenza. La sera, quando la protagonista torna a casa, improvvisamente ritrova davanti a sé la ragazza incontrata prima, che le dice di costruire sul posto in cui si sono incontrate una chiesa.

Troppa Grazia: la produzione

"Troppa Grazia" è un lavoro del regista italiano Gianni Zanasi, conosciuto principalmente per aver realizzato il film "La felicità è un sistema complesso" (2015).

"Troppa grazia" è prodotto da Pumpkin Production, Rai Cinema e distribuito da BIM, mentre la sceneggiatura porta la firma di Gianni Zanasi, Giacomo Ciarrapico, Michele Pellegrini e Federica Pontremoli. Il cast è composto da Alba Rohrwacher,  interprete affermata, affermata in film come "Vergine giurata" (2015), ed Elio Germano, uno dei volti più noti del cinema italiano.

Il film è presentato nella selezione Quinzaine des Réalisateurs durante il Festival del Cinema di Cannes del 2018.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *