Box Office Italia: vince lo spirito natalizio

(Box Office Italia: incassi 12 – 15 dicembre 2019) “Il primo Natale” sbaraglia la concorrenza con un divario netto, seguito da “Frozen 2 – Il segreto di Arendelle” e “L’immortale”.

Box Office Italia: Ficarra e Picone in testa

Frozen 2 - Il segreto di Arendelle film

Frozen 2 – Il segreto di Arendelle

L’ormai più che collaudato duo siculo composto da Salvatore Ficarra e Valentino Picone riesce a produrre ancora una volta una commedia di successo, questa volta a tema natalizio. “Il primo Natale” esordisce in prima posizione con la divertente storia di due uomini contemporanei catapultati indietro nel tempo, fino alla nascita di Gesù, e spopola nelle sale italiane con 3.142.947 euro.

Scalzato dal gradino più alto del Box Office Italia per la prima volta, “Frozen 2 – Il segreto di Arendelle” guadagna comunque la seconda posizione con un incasso parziale di 1.640.885 euro, per un totale di 14.959.715 euro.

Dopo una lotta combattuta nel corso del weekend, “L’immortale” chiude la top-three al terzo posto. Lo spin-off di “Gomorra” curato da Marco D’Amore va ad aggiungere altri 1.114.347 euro a un incasso totale arrivato alla somma di 4.921.957 euro.

Si accontenta del quarto posto il misterioso e innovativo giallo di Rian Johnson, “Cena con delitto – Knives Out”. Il film, che vanta ottime recensione e la presenza di celebri attori come Chris Evans e Jamie Lee Curtis, riesce a raggiungere un totale di 2.540.497 euro con altri 1.024.962 euro, mantenendo il proprio fascino.

Un giorno di pioggia a New York”, la commedia romantica targata Woody Allen con i giovani Timothée Chalamet ed Elle Fanning nel ruolo della coppia di piccioncini, è in quinta posizione con un parziale di 395.421 euro. L’incasso totale ammonta a 2.927.418 euro.

Cate Blanchett al sesto posto

Che fine ha fatto Bernardette? primo piano

Che fine ha fatto Bernardette?

Si tratta di un debutto non proprio entusiasmante per quel che riguarda “Che fine ha fatto Bernardette?”, la commedia drammatica diretta da Richard Linklater e interpretata da Cate Blanchett. La storia segue la tormentata storia di Bernardette, architetta di successo costretta a fare la casalinga, ed esordisce in sesta posizione con 180.699 euro.

Al settimo posto c’è “L’inganno perfetto”, il thriller che segue la strana storia d’amore tra Ian McKellen e Helen Mirren, rispettivamente nei panni di un artista della truffa e di una ricca vedova. La pellicola raggiunge un totale di 519.434 euro con l’aggiunta di altri 151.002 euro.

Cetto c’è senzadubbiamente” è ormai in ottava posizione. Il nuovo capitolo della saga di Cetto La Qualunque ha trionfato al Box Office Italia e si sta avviando ora verso il decorso, andando a guadagnare altri 142.592 euro per un incasso totale di 4.938.190 euro.

Roman Polanski si classifica al nono posto con “L’ufficiale e la spia”, il biopic sulla vicenda legata a Dreyfus. L’incasso parziale è di 127.336 euro e il totale è di 2.846.884 euro.

Chiude in decima posizioneMidway”, il war movie di Roland Emmerich ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, che nel weekend raggiunge i 1.126.672 euro grazie ad altri 87.260 euro.

Gaia Sicolo

16/12/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *