Il primo Natale (2019)

  • Regia: Salvatore Ficarra, Valentino Picone
  • Cast: Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Massimo Popolizio
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: n/d
  • Produzione: Italia, 2019
  • Distribuzione: Medusa
  • Data di uscita: 12 dicembre 2019

Il primo Natale poster “Il primo Natale” è un film comico di Ficarra e Picone che vede i due protagonisti partecipi della nascita di Gesù nel lontano passato.

Il primo Natale: un disguido temporale

Per qualche ragione in un giorno del 2019 Salvo, un ladro, e Valentino, un sacerdote, vengono trasportati indietro nel tempo fino all’epoca di Erode. I due si ritrovano del tutto spaesati in una Palestina sotto la dominazione romana, in un mondo che sta per essere messo a soqquadro dalla nascita di Gesù.

Si tratta di una vera e propria commedia degli equivoci, in quanto Salvo e Valentino sono uomini del nostro tempo in tutto e per tutto, lontanissimi dagli usi e costumi di una popolazione vissuta oltre duemila anni prima di loro. I due quindi dovranno darsi da fare per riuscire a non dare nell’occhio e a sopravvivere in un ambiente completamente nuovo.

Il primo Natale: cast e produzione

Lo storico duo palermitano costituito da Salvatore Ficarra e Valentino Picone è arrivato con “Il primo Natale” al settimo film realizzato insieme, una cifra che parla di una sinergia e un’armonia considerevoli. La loro pellicola d’esordio è stata “Nati stanchi” (2002), incentrata sulle vicende di due giovani siciliani scansafatiche avversi al trovare un posto di lavoro.

I due comici raccontano di come l'idea per la loro settima opera esistesse già dai tempi in cui stavano lavorando al fortunato "L'ora legale" (2017), ma il tempo materiale per realizzarla è stato trovato solo nei mesi estivi del 2019.

Nel cast del film natalizio figura Massimo Popolizio nel ruolo del terribile Erode. Popolizio è reduce dall’aver recitato in opere come “Il ladro di giorni” (2019) e dall’aver interpretato Mussolini in “Sono tornato” (2018).



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *