Box Office USA: “Shark – Il primo squalo” vince il weekend

Box Office USA (10-12 Agosto): “Shark – Il primo squalo” diretto da Jon Turteltaub con protagonista Jason Statham è primo in classifica, seguito da “Mission: Impossible – Fallout” e “Ritorno al bosco dei 100 Acri”, rispettivamente al secondo e terzo posto.

Box Office USA: “Shark – Il primo squalo” domina la classifica

Shark - Il primo squalo movie

Box Office USA: “Shark – Il primo squalo“, un action-movie sul ritorno della creatura marina più mostruosa di tutti i tempi, vince il weekend, superando le aspettative, piazzandosi direttamente al primo posto con un incasso d’esordio di 44.500.000 di dollari.

Mission: Impossible – Fallout“, sesto episodio cinematografico dedicato a Ethan Hunt, l’agente segreto più spericolato del mondo, e dell’IMF, la sua segretissima agenzia, interpretato da Tom Cruise e Rebecca Ferguson, scende al secondo posto, con un’entrata di 20.000.000 di dollari nel weekend, per un totale di 161.967.284 di dollari.

Anche “Ritorno al bosco dei 100 Acri“, live action che porta sul grande schermo Winnie The Pooh e i suoi amici, perde una posizione, rimanendo sul podio, in terza posizione, con un guadagno di 12.430.000 di dollari nel fine settimana, per un totale di 50.019.317 di dollari.

Al quarto e quinto posto troviamo due nuove uscite, rispettivamente: “Slender Man“, pellicola horror diretta da Sylvain White, che percepisce 11.325.000 di dollari, e “BlacKkKlansman” di Spike Lee, presentato in anteprima al Festival di Cannes 2018,  di Spike Lee, che ottiene 10.799.000 di dollari.

Il tuo ex non muore mai“, action comedy di Susanna Fogel con Kate McKinnon e Mila Kunis, precipita dal terzo al sesto posto con un profitto di 6.600.000 di dollari nel weekend, per un totale di 24.560.385 di dollari.

Mamma Mia – Ci risiamo!“, che può essere considerato non solo un sequel, ma anche un prequel del musical cult del 2008, continua a perdere posizioni, questa settimana è in settima posizione con un introito di 5.820.000, per un totale di 103.831.200 di dollari.

Box Office USA: i peggiori tre

Ant-Man and the Wasp scena

The Equalizer 2 – Senza Perdono” del regista Antoine Fuqua, sequel della pellicola action del 2014, tratta a sua volta dalla celebre serie televisiva degli anni Ottanta “Un giustiziere a New York”, passa dalla quinta all’ottava posizione incassando nel weekend 5.500.000 di dollari, per un totale di 89.645.928 di dollari.

Al nono posto troviamo “Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa“, terzo capitolo della fortunata saga di film d’animazione a tema horror “Hotel Transylvania”, che nel fine settimana guadagna 5.110.000 di dollari, per un totale di 146.887.391 di dollari.

Chiude la classifica americana di questa settimana “Ant-Man and the Wasp“, ambientato tra gli eventi di “Captain America: Civil War” e “Avengers: Infinity War” e mostra il protagonista Scott Lang agli arresti domiciliari, mentre cerca di trovare un equilibrio tra la sua vita domestica, le sue responsabilità di padre e il suo ruolo da Ant-Man, che ottiene 4.048.000 di dollari nel weekend, per un totale di 203.518.344 di dollari.

13/08/2018

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *