Box office USA: debutto vincente per “Onward”

(Box office USA – Incassi 6 – 8 Marzo 2020) É “Onward – Oltre la magia” il campione d’incassi del week end, segue “L’uomo invisibile” al secondo posto e “Tornare a vincere” al terzo.

Al box office USA la Pixar debutta con 40 milioni di dollari

L'uomo invisibile box office USA

L’uomo invisibile

I cinema americani resistono al drammatico colpo inferto all’economia dal Coronavirus. La diffusione del problema a livello internazionale ha dunque avuto un impatto sulla vita di milioni di persone ma, nonostante le cifre più basse, il botteghino statunitense ha subito una battuta di rallentamento non così devastante.

Se si osservano le cifre del week end dello scorso anno il calo è del 50%, ma questo dato è sicuramente attribuibile al fatto che, l’8 marzo del 2019, “Captain Marvel” debuttò con 153 milioni di dollari.

Nonostante queste considerazione, “Onward – Oltre la magia” in prima posizione, con i suoi 40 milioni conquistati nelle 4.310 sale (9.281 dollari è la media per schermo) è uno dei titoli della Pixar con risultato più basso, escludendo “Toy Story” nel 1995 (29.1 milioni di dollari), “A Bug’s Life” nel 1998 (33.3 milioni) e “Il viaggio di Arlo” nel 2015 (39.2 milioni). La pellicola – la cui uscita è stata rinviata in Giappone, Cina e Italia – ha racimolato 68 milioni in tutto il mondo.

Perde la medaglia d’oro e scende al secondo posto “L’uomo invisibile” che, con i 15.150.000 dollari incassati nel week end, è arrivato ai 52.693.570 dollari casalinghi, una media di 4.197 dollari per i 3.610 schermi. Il film costato solo 7 milioni di dollari alla Blumhouse Productions di Jason Blum ha raggiunto la cifra mondiale di 98 milioni.

Il drammatico “Tornare a vincere” che vede il bravissimo Ben Affleck afflitto da problemi di alcol ha debuttato in terza posizione con 8.500.000 dollari, 3.127 dollari e 2.718 schermi.

Passa dalla seconda alla quarta posizione con 8 milioni e 140.818.152 dollari totali  “Sonic – Il Film“, così come “Il richiamo della foresta” scende dalla terza alla quinta posizione con  7 milioni e 57.483.738 dollari totali.

Nessuna new entry per la seconda cinquina

Emma Box office USA

Emma

Dopo tre week end di programmazione entra nella top ten al sesto posto, con 5 milioni e 6.892.065 dollari totali, “Emma“, dramma in costume, adattamento dell’omonimo romanzo di Jane Austen del 1815, seguito da “Bad Boys for Lifesettimo dal quinto posto con 3.050.000 dollari e ben 202.028.103 dollari complessivi.

Ottava posizione dopo cinque fine settimana per “Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn“. Il film della DC Extended Universe ha ottenuto nel week end 2.160.000 dollari per arrivare alla cifra complessiva di 82.560.582 dollari.

La commedia basata sull’omonimo progamma Tv americano “Impractical Jokers: The Movie” è nona con 1.845.000 dollari e 9.697.091 dollari totali, mentre “My Hero Academia the Movie 2: The Heroes Rising” precipita dalla quarta alla decima posizione con 1.528.753 dollari e un totale di 12.724.716 dollari.

Lorenzo Buellis

09/03/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *