Box Office Italia: trionfa lo spirito degli Addams

(Box Office Italia: incassi 31 ottobre – 3 novembre 2019) Il weekend di Halloween premia l’animazione con “La famiglia Addams”, seguita da “Il giorno più bello del mondo” e da “Maleficent – Signora del Male”.

Box Office Italia: una vittoria a tema spaventoso

Il giorno più bello del mondo pellicola

Il giorno più bello del mondo

La scelta di far debuttare “La famiglia Addams” in coincidenza con il 31 ottobre si rivela particolarmente fortunata per l’adorabile pellicola sulla famiglia più sopra le righe del grande schermo. Il film infatti attira grandi e piccini con il proprio cast eclettico e popolato di mostri, aggiudicandosi la prima posizione e un incasso esordiente di 3.543.887 euro.

Al secondo posto arriva “Il giorno più bello del mondo”, diretto e interpretato dal nostrano Alessandro Siani. Il celebre attore non riesce a spopolare quanto gli Addams, ma porta nelle sale italiane una storia di due bambini dotati di poteri magici che gli frutta nel weekend di debutto 2.925.239 euro.

Slitta fino alla terza posizione “Maleficent – Signora del Male”, il secondo capitolo della storia dell’affascinante e pericolosa Malefica. Il film, alla sua terza settimana per il Box Office Italia, raggiunge un incasso totale di 10.570.597 euro grazie all’aggiunta di altri 2.219.818 euro.

Fuori dal podio per la prima volta dal fortunatissimo esordio c’è “Joker”, scivolato col tempo fino alla quarta posizione. La storia della genesi del celebre nemico di Batman ha spopolato con un parziale di 2.209.379 euro, per una cifra totale di ben 27.036.522 euro.

Si aggiudica il quinto posto il film di Donato Carrisi, “L’uomo del labirinto”, una caccia all’uomo carica di tensione sulle tracce di un’inquietante figura vestita da coniglio, reponsabile di aver rapito una bambina anni prima. La pellicola, nelle sale da mercoledì, ha debuttato con 1.251.975 euro, 1.196.790 nel weekend.

Box Office Italia: horror d’autore al sesto posto

Doctor Sleep frame

Doctor Sleep

Sempre in tema Halloween, si aggiudica la sesta posizioneDoctor Sleep”, diretto da Mike Flanagan e tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, che l’aveva scritto come sequel del celeberrimo “Shining”. Il film, che vanta Edward McGregor come protagonista, incassa nel suo primo weekend nelle sale italiane 1.118.764 euro.

Debutto deludente per “Terminator – Destino oscuro”, del regista Tim Miller. La pellicola, forte del ritorno di storici membri del cast quali Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton, non riesce a spopolare per quel che riguarda il Box Office Italia e si piazza in settima posizione con un incasso di 898.105 euro.

All’ottavo posto c’è “Downton Abbey”, di Michael Engler, il sequel diretto della tanto amata serie televisiva britannica che si è fatta conoscere in tutto il mondo grazie al proprio cast stellare e dalla verve non indifferente. L’incasso parziale è di 829.030 euro, mentre il totale è di 2.369.067 euro.

Il regista Gabriele Salvatores si aggiudica il nono posto con il suo film “Tutto il mio folle amore”, storia di un ragazzo con un disturbo della personalità e del suo rapporto col padre, che l’aveva abbandonato prima della nascita. La pellicola, incentrata su temi delicati e toccanti, arriva a 1.822.995 euro con l’aggiunta di altri 822.842 euro.

Slitta fino alla fine della classifica, in decima posizione, un altro horror. “Scary Stories To Tell in the Dark”, realizzato in collaborazione con il maestro del genere Guillermo del Toro, raggiunge un incasso totale di 566.504 euro grazie ai 199.062 euro del weekend.

Gaia Sicolo

04/11/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *