Box Office Italia: Rey sconfigge Pinocchio

(Box Office Italia: incassi 19 – 22 dicembre 2019) La fantascienza si aggiudica il successo nelle sale italiane con “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”, a cui seguono i nostrani “Pinocchio” e “Il primo Natale”.

Box Office Italia: J.J. Abrams colpisce ancora

Pinocchio film

Pinocchio

L’attesissimo e ultimo capitolo della terza trilogia targata “Guerre Stellari” è finalmente arrivato e ha conquistato i botteghini italiani in grande stile. “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”, il culmine della storia della giovane Rey e della resistenza contro il Primo Ordine, conquista la prima posizione con un esordio di tutto rispetto di 5.287.122 euro.

Al secondo posto c’è “Pinocchio”, nuovo remake dell’omonimo classico di Collodi, che vede al proprio interno un cast incredibile diretto dal pluriacclamato regista nostrano Matteo Garrone. La pellicola, che vuole inserirsi nello spirito natalizio con il proprio alone fabulistico, debutta al Box Office Italia con 2.655.261 euro.

Scivola fino alla terza posizione “Il primo Natale”, di Ficarra e Picone. La commedia a tema festivo risente delle nuove uscite e cede il primo gradino del podio, ma mantiene comunque un’ottima tenuta con l’aggiunta di altri 2.069.550 euro a un incasso totale di 6.188.157 euro.

Si tratta di un esordio di tutto rispetto anche per “La Dea Fortuna”, il film con cui il grande regista Ferzan Ozpetek torna sul grande schermo ancora una volta. La storia, che segue la coppia interpretata da Stefano Accorsi ed Edoardo Leo alla fine della loro relazione, si classifica in quarta posizione con 1.420.479 euro.

Chiude la top five al quinto posto il gigante d’animazione “Frozen 2 – Il segreto di Arendelle”, che, dopo aver mietuto successi da record per svariate settimane consecutive, va ad aggiungere altri 808.898 euro a un totale di 16.093.671 euro.

Emilia Clarke e il romanticismo al sesto posto

Last Christmas pellicola

Last Christmas

La sesta posizione va a “Last Christmas”, la commedia romantica di Paul Feig. Il film, storia di una giovane aspirante cantante il cui spirito viene spezzato da un’improvvisa malattia, si accontenta di un debutto forse un po’ in sordina data la stagione, con 662.070 euro.

In settima posizione resiste “Cena con delitto – Knives Out”. Rian Johnson continua a divertire e appassionare la platea del Box Office Italia con il suo innovativo giallo dagli interpreti stellari. L’incasso parziale è di 469.084 euro, mentre quello totale è di 3.254.229 euro.

Slitta fino all’ottavo postoL’immortale”, lo spin-off di “Gomorra” diretto e interpretato da Marco D’Amore. Dopo aver conquistato le sale nostrane, la pellicola va a raggiungere i 5.594.926 euro con l’aggiunta di altri 307.188 euro nel weekend.

Al nono posto c’è “Paw Patrol Mighty Pups – Il film dei super cuccioli”, il film per bambini uscito in occasione del Natale e inserito all’interno del franchise dei PAW Patrol, un cartone animato statunitense su dei cagnolini eroici molto amati dai più piccoli. Il guadagno è di 104.818 euro.

La regista Céline Sciamma è in decima posizione con “Ritratto della giovane in fiamme”, il suo pluripremiato lungometraggio sulla storia d’amore tra una pittrice e una giovane donna che rifiuta di farsi ritrarre. La pellicola, acclamata dalla critica globale, esordisce con 90.939 euro.

Gaia Sicolo

23/12/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *