Box office USA: “Toy Story 4” debutta in testa

(Box office USA: incassi 21 – 23 giugno) “Toy Story 4” debutta alla grande, battendo tutti i precedenti film del franchise, seguito dal remake di “La bambola assassina“, e da “Aladdin” di Guy Ritchie che mantiene la sua terza posizione.

Box office USA: Toy Story 4 debutta con il maggiore incasso del franchise

La Bambola Assassina

In prima posizione, parte in quinta “Toy Story 4”, che con i suoi 118.000.000 dollari di incasso registra il miglior debutto per un film del franchise. Delude leggermente le aspettative della Disney, che si aspettava un debutto da 140 milioni di dollari, e nonostante questo batte il record di “Toy Story 3” del 2010, che aveva registrato un debutto da 110.000.000 di dollari.

Ben lontano da quegli incassi, il remake dell’horror “La bambola assassina”, con i suoi 14.056.000 dollari, si guadagna comunque la seconda posizione.

Resta invece saldo in terza posizione, dopo la quinta settimana dal debutto, il live-action “Aladdin” di Guy Ritchie, con 12.200.000 dollari di incasso, che vanno a sommarsi ai 287.510.000 dollari guadagnati nei soli USA, e ai suoi 810 milioni di dollari totali.

Segue, scivolato in quarta posizione già alla sua seconda settimana, “MIB international“, con 10.750.000 dollari di incasso, su un totale di 52.000.000 dollari. Un calo del 64% rispetto al weekend di apertura.

In quinta posizionePets 2 – vita da animali“, che cala del 58 % rispetto allo scorso weekend a seguito dell’uscita di “Toy Story 4”, con 10.290.000 dollari di incasso, per un totale nazionale di 117.580.000 dollari.

Box office USA: nessuna sorpresa nella seconda cinquina

Rocketman

Settimana senza nessun debutto nella seconda cinquina del Box office Usa.

Rocketman“, il biopic su Elton John, cala dalla quarta alla sesta posizione con 5.650.000 dollari ed un totale nazionale di 77.328.000 dollari alla sua quarta settimana.

Segue in settima posizioneJohn Wick 3 – Parabellum“, che con 4.075.000 dollari ed un totale di 156.067.000 dollari, si scambia con “Godzilla 2 – King of Monsters“, scivolato in ottava posizione con 3.700.000 dollari ed un totale di 102.346.000 dollari.

In nona posizioneX-men: Dark Phoenix“, con 3.600.000 dollari ed un deludente totale, giunto alla sua terza settimana, di 60.159.000 dollari. Lo segue in decima posizione il secondo esordio della scorsa settimana, “Shaft“, interpretato da Samuel L. Jackson, con 3.555.000 dollari ed un totale domestico di 16.000.000 di dollari.

Nicola De Santis

24/06/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *