John Wick 3 – Parabellum (2019)

John Wick Parabellum - Recensione: Un western contemporaneo che spacca

keanu reeves john wick

L'universo di John Wick non si arresta e torna più devastante che mai, in un crescendo inafferrabile. Lo avevamo lasciato all'Hotel Continental, condannato a morte per aver commesso un omicidio in zona franca, con il suo cane, un sigillo come via d'uscita ed una taglia arrivata a 14 milioni di dollari.

Lo ritroviamo, più in forma che mai, a correre all'impazzata, con la sua andatura ciondolante tra le strade di una New York ancora più immaginifica dai contrasti spettrali e demoniaci, tra le luci sature della ribalta e la memoria degli antichi fasti.

Un storia iperrealista e dalla presente vena di autoironia, dove la redenzione si sposa alla vendetta e il "man in black" più famoso del cinema che sa combattere fino alla morte inizia a nutrirsi e farsi forza con il lato umano ed il ricordo di sua moglie, fino a ritrovare se stesso.

Ad accompagnarlo in questo suo viaggio appaiono randomicamente personaggi vecchi e nuovi, a partire da una teatrale Anjelica Houston dallo sguardo e l'incedere mefistofelico, ad un cameo di Boban Marjanovic (uno dei più alti giocatori dell'NBA) che ingaggia una lotta con il protagonista in una piccola libreria, ad Halle Berry,che ha voluto e scelto fortemente questo ruolo, in scene atleticamente performanti assieme ai suoi amici animali, i suoi due cani, che in realtà si rivelano anche i migliori amici di John Wick .

John Wick Parabellum : la tensione che corre sulle lame

Uno slalom a velocità vertiginose tra bande di killer cinesi e russi che vogliono solo la sua testa, in un videogame vivente ed estremo, tra sguardi in bilico tra Steve McQueen e Bruce Willis, gesta acrobatiche e danze di lotta da far impallidire Bruce Lee e Charles Bronson con la sua ascia oscillante. Trappole di cristallo meravigliosamente costruite, dialoghi ridotti al minimo, con un senso spiccato del ridicolo e contro ogni logica, anche infernale.

Duelli con lame, sequenze in moto ed epici inseguimenti a cavallo dal sapore western in una New York carismatica a fare da palcoscenico nel walzer delle coreografie studiate alla perfezione fin nei minimi dettagli.

Cromatismi che riportano alla mente un grande classico di Keanu Reeves e del regista Chad Stahelski, il film "Matrix", qui però l'azione spinge sull'acceleratore nella poesia di un movimento perfetto, sia per gli uomini che per gli animali, grandi protagonisti di questa pellicola. La vena ironica aggiunge corpo e spessore ad un film dall'elevatissimo tasso adrenalinico, che ne costituisce il motore trainante, sequenza dopo sequenza,in un crescendo di stupore e con una coordinazione pazzesca per una visione davvero esagerata.

Location spettacolari, una regia ineccepibile e visionaria tra lunghe carrellate e piani sequenza con un montaggio trasversale e tagliato ad arte rendono quest'opera ultima palpitante e catturano l'attenzione come in un loop dal battito cardiaco accelerato al massimo, seguendo le parole di Eraclito " cosa sarebbe il mondo se non ci fosse la lotta? Un orrendo e solitario luogo di morte"

Chiaretta Migliani Cavina

  • Regia: Chad Stahelski
  • Cast: Keanu Reeves, Ian McShane, Hiroyuki Sanada, Halle Berry, Jason Mantzoukas, Anjelica Huston, Laurence Fishburne, Robin Lord Taylor, Asia Kate Dillon, Lance Reddick
  • Durata: 130 minuti
  • Genere: Azione, colore
  • Produzione: USA, 2019
  • Distribuzione: 01 Distribution
  • Data di uscita: 16 maggio 2019

John Wick 3: Parabellum poster ita"John Wick 3 - Parabellum" è il terzo capitolo della saga su John Wick, un ex killer professionista che, dopo la morte della moglie, per una serie di spiacevoli eventi, decide di ritornare alla vita che conduceva prima di sposarsi, quella vita in cui non ha conosciuto altro che violenza. Questa volta il protagonista si ritroverà a combattere contro un personaggio della malavita nipponica e il suo clan e contro i suoi ex colleghi, che non vedono l'ora di vendicarsi di lui.

John Wick 3 - Parabellum: il terzo capitolo della saga su un killer con un cuore

"John Wick 3 - Parabellum" è la terza pellicola della serie realizzata con la partecipazione del regista Chad Stahelski, che in passato ha diretto i due precedenti "John Wick" (2014) e "John Wick - Capitolo 2" (2017); anche il ruolo di sceneggiatore è occupato da un nome già noto alla produzione, Derek Kolstad, che ha scritto la sceneggiatura per tutti i tre film sopra nominati.

Per quanto riguarda il cast, Keanu Reeves torna a vestire i panni del protagonista John, affermando in un'intervista di essere molto affascinato dal carattere del suo personaggio che, con la sua sensibilità, riesce a dare una nuova sfumatura, fino ad ora estranea, a dei film d'azione come "John Wick 3 - Parabellum".

A recitare a fianco di Keanu Reeves ci sono Ian McShane, un noto attore e regista britannico, che torna sul grande schermo nelle vesti di Winston, il personaggio presente anche nei capitoli precedenti; e Hiroyuki Sanada, famosissimo attore giapponese, conosciuto per aver recitato nei film come "Wolverine - L'immortale" (2013) e "Life - Non oltrepassare il limite" (2017).

Nelle sale italiane il film "John Wick 3 - Parabellum" è distribuito da 01 Distribution.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *