Box office USA: “Glass” sempre al comando

(Box Office USA: incassi 1-3 febbraio 2019) Il solito “Glass“mantiene la prima posizione per la terza settimana di fila, stabile “The Upside” al secondo posto, mentre la new entry “Miss Bala” schizza direttamente al terzo posto.

Box Office USA : Crollo degli incassi ma”Glass” non perde la testa

Box office USA: "Glass"

La morsa del gelo ed il Super Bowl hanno frenato gli incassi americani, annoverando questo weekend come uno dei peggiori 20 dal 1997 ad oggi, eppure la pellicola di Shyamalan ha mantenuto la prima posizione con 9.535.000 dollari e 88.655.100 dollari totali guadagnati fino ad oggi sul suolo americano e 200 milioni in tutto il mondo.

Stabile al secondo posto “The Upside” con 8.850.000 dollari e 75.590.128 dollari complessivi. Il remake di “Quasi amici“con Kevin Hurt, Bryan Cranston e Nicole Kidman continua a guadagnare, a fronte di un costo di soli 37.5 milioni.

Esordio in terza posizione per “Miss Bale”, firmata Sony e diretta da Catherine Hardwicke. La pellicola, che narra di una donna che si allena contro un cartello della droga colpevole del rapimento della sua amica, apre a 6.700.000 dollari.

Al quarto posto con 4.785.000 dollari e 323.527.000 dollari complessivi “Aquaman” supera ufficialmente il risultato ottenuto nel 2008 da “Iron Man“, lo storico film di casa Marvel con Robert Downey Jr.

 

Box Office USA: Il supereroe Spider-Man chiude ancora la tela della Top Five

Stabile in quinta posizione il superoe della Marvel Comics “Spider-Man – Un nuovo universo” con 4.410.000 dollari raggiunti ed un incasso totale di 175.286.000 dollari.
Sempre sesto “Green Book” il film di Peter Farrelly, vincitore di tre Golden Globe e candidato a cinque Oscar. La pellicola guadagna 4.317.000 dollari e 55.821.331 dollari totali.
Il ragazzo che diventerà re” di Joe Cornish, nonostante il parere favorevole della critica, scivola dalla quarta alla settima posizione con 4.200.000 dollari e complessivamente solo 13.173.676 dollari.

 

Box Office USA : Pochi scossoni per il fanalino di coda

Perde un posto “Un viaggio a quattro zampe” , targato Sony e diretto da Charles Martin Smith, che in ottava posizione incassa 3.510.000 dollari per un totale di 35.902.871 dollari.

Stabile in nona posizione “Escape Room“, l’horror-thriller americano, guadagna 2.900.000 dollari e 52.089.300 dollari globali.

Decima posizione per “The Shall Not Grow Old” il documentario diretto da Peter Jackson tornato in 735 copie e realizzato ricorrendo esclusivamente a filmati di repertorio originali provenienti dall’archivio dei britannici Musei imperiali della Guerra e registrazioni sonore degli archivi della BBC. Il film incassa 2.405.000 dollari ed un totale di 10.745.000 dollari.

Il prossimo weekend si prospetta molto affollato grazie alle numerose uscite di “What Men Want” , dell’horror “The Prodigy“,dell’action movie “Cold Parsuit” e soprattutto dal secondo capitolo della saga Lego “The LEGO Movie 2“.

Chiaretta Migliani Cavina

04/02/2019

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *