Box office Italia: vince la magia di “Dragon Trainer – Il mondo nascosto”

(Box office Italia: incassi 31 gennaio – 3 febbraio 2019) “Dragon Trainer – Il mondo nascosto” debutta felicemente in prima posizione, al secondo posto “Green Book” di Peter Farrelly con Viggo Mortense e Mahershala Ali, mentre terzo è “Creed II” con Sylvester Stallone.

Box office Italia: il potere dei draghi vince su tutti

Box office Italia Green Book

L’ultimo capitolo della saga dedicata ai draghi dal titolo “Dragon Trainer – Il mondo nascosto” ha conquistato l’Italia, tanto da ottenere il primato non solo nella top ten con un guadagno di 3.162.145 euro, ma anche nella miglior media per copia (557 copie e una media di 5.665 euro). Un ottimo risultato per l’esordio nel Bel Paese, considerando che il film della DreamWorks Animation è costato 129 milioni di dollari.

Apre in modo eccellente anche “Green Book”, bellissima storia d’amicizia diretta da Peter Farrelly, nominata in cinque categorie agli Oscar 2019. Il film, interpretato da Viggo Mortensen e Mahershala Ali, ha realizzato in seconda posizione 1.814.950 euro, e su 360 copie una media di 5.000 euro.

Perde due posizioni ed è terzo con 1.525.905 euro e 6.109.051 euro totali “Creed II”, lasciando dietro di sé “Il primo re“, l’altro importante esordiente ottimamente accolto dalla critica che, al quarto posto, porta a casa 930.075 euro.

 Box office Italia: “Mia e il leone bianco” ultimo della top five

Passa dal secondo al quinto posto, con 877.713  per un totale di 5.000.522 euro, il francese “Mia e il leone bianco“, apprezzato film per famiglie che getta lo spettatore nella natura più selvaggia; mentre debutta in sesta posizione con 695.187 euro l’horror “L’esorcismo di Hannah Grace“.

Ruzzolone per “La favorita” di Yorgos Lanthimos con Emma Stone e Rachel Weisz, che dal terzo gradino del podio scivola in settima posizione con 656.002 euro e 2.005.287 euro totali.

Box office Italia: “Bohemian Rhapsody” ancora in top ten

Dopo due settimane “Ricomincio da me” di Peter Segal con Jennifer Lopez scende dalla quinta all’ottava posizione (621.588 euro per un totale di 1.735.221 euro),  seguito da “Bohemian Rhapsody“, giunto ormai alla sua decima settimana di permanenza nelle sale con 354.375 euro e 27.983.843 euro totali per un nono posto; e “Glass“, che decade in decima posizione dopo solo tre settimane con 343.167 euro e 3.724.810 euro complessivi.

4/02/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *