Box office Italia: “Il giorno sbagliato” vince su “Tenet”

(Box office Italia – Week end 24 – 27 settembre 2020) Il thriller adrenalinico “Il giorno sbagliato” con Russell Crowe spodesta “Tenet” che passa direttamente al terzo posto, dopo l’esordiente “Padrenostro“.

Box office Italia: “Tenet” e il week end sbagliato

Box office Italia Padrenostro

Padrenostro

É stato il week end sbagliato per “Tenet” che, a causa di due nuove uscite importanti, ha perso la prima posizione al box office italiano.

La somma degli incassi dei film presenti in top ten è ancora molto bassa (2.4 milioni di euro), anche se in crescita del 54% rispetto al fine settimana scorso.

In uscita in 367 sale grazie a 01 Distribution e con un incasso di 407.555 euro è dunque “Il giorno sbagliato” di Derrick Borte con Russell Crowe a guidare la top ten.

Una pellicola italiana occupa la seconda posizione, si tratta di “Padrenostro” di Claudio Noce, presentato in Concorso al Festival di Venezia. Il film, grazie al quale Pier Francesco Favino ha ottenuto la Coppa Volpi, distribuito in 448 schermi da Vision, ha realizzato 363.300 euro.

“Tenet” di Christopher Nolan deve accontentarsi della terza posizione con 361.784 raccolti in 453, riuscendo così ad arrivare alla cifra complessiva di 6.040.477 euro.

Due new entry per la quarta e la quinta posizione occupate rispettivamente da: “Endless“, commedia romantica diretta da Scott Speer con Alexandra Shipp e Nicholas Hamilton, che apre con 309.955 euro, e  “Waiting for the Barbarians” di Cino Guerra con Johnny Depp e Robert Pattinson, presentato anch’esso in Concorso al Festival di Venezia 2019 e debuttante con 175.495 euro, raccolti nei 108 schermi grazie a Iervolino Entertainment.

Nessuna new entry per la seconda cinquina del botteghino italiano

Box office Italia Miss Marx

Miss Marx

Perde una posizione e con 102.666 euro e un totale di 266.512 euro “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli guida la seconda cinquina della top ten, mentre il romantico “After 2” precipita dal secondo al settimo posto con 87.614 euro e la cifra complessiva di 4.075.524 euro.

Rimane stabile in ottava posizioneMister Link” Miglior Film d’animazione ai Golden Globe 2020 che, nel secondo week end di programmazione, aggiunge 78.542 euro al precedente guadagno per arrivare  a 152.909 euro totali.

Fanalini di coda di questa classifica sono la commedia francese “Il meglio deve ancora venire” che ruzzola dalla terza alla nona posizione con 75.527 euro e 312.790 euro totali e “Jack in the Box“, horror di Lawrence Fowler, che dalla quarta posizione scende in decima con 70.127 euro e 234.154 euro totali.

Stefano Mazzola

28/09/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *