Box office Italia: esordio in testa per Gabriele Muccino

Box office Italia: esordio in testa per Gabriele Muccino

(Box office Italia: incassi 14 – 16 febbraio 2020) Esordio in testa al box office per “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino, seguito da “Sonic – il film” che si aggiudica il secondo posto e dal film coreano che ha rivoluzionato gli Oscar “Parasite“.

Box office Italia: Muccino batte la mascotte di casa “Sega”

Sonic - il filmSonic – il film

Gabriele Muccino convince ancora il pubblico italiano. Il suo ultimo film “Gli anni più belli“, che vanta, come sempre nelle opere del regista, un cast italiano d’eccezione, debutta in testa alla classifica con un incasso di 2.896.109 euro.

Al secondo posto un altro esordio, stavolta internazionale. “Sonic – il film“, l’adattamento cinematografico per famiglie del celebre videogioco di casa SegaSonic – the Hedgehog” incassa nel suo primo weekend in sala 1.445.089 euro. Un ottima partenza per il film della Paramount pictures, che a livello globale risulta essere il miglior debutto per un lungometraggio tratto da un videogioco.

Lo segue in terza posizioneParasite“, il film coreano che ha stracciato la concorrenza agli Oscar, incassando tutti i premi più importanti tra cui “miglior film” e “miglior regia”. Il film, tornato nelle sale a seguito del trionfo, incassa ancora 1.401.083 euro, registrando un guadagno totale di 4.142.954 euro.

Fuori dal podio, ma comunque nella prima cinquina, Aldo, Giovanni e Giacomo continuano a portare pubblico in sala, piazzandosi in quarta posizione con il loro ultimo film “Odio l’estate“. In questo weekend aggiungono 980.701 euro al totale di 6.907.012 euro.

Scivola invece in quinta posizioneBirds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn“. Il film sul gruppo femminile di super-eroine, capitanato da una scatenatissima Margot Robbie, incassa 597.089 euro, per un totale di 2.104.290 euro.

La seconda cinquina della classifica

Dolittle - Box OfficeDolittle

In sesta posizione il “Dolittle” interpretato da Robert Downey jr incassa 586.383 euro, per un totale di 4.313.118 euro guadagnati in Italia.

Lo segue in settima posizione il film di guerra di Sam Mendes “1917“, che con il suo piano sequenza tecnicamente impressionante continua a mantenere viva la curiosità del pubblico, rimanendo in sala per un lungo periodo e continuando ad incassare, anche in questo weekend, 451.439 euro. Il film ha ormai raggiunto un guadagno totale di 6.350.264 euro.

All’ottavo posto troviamo “Fantasy Island“, l’horror di Jeff Wadlow che ha esordito questa settimana, incassando 351.058 euro. Lo segue in nona posizioneJojo Rabbit” di Taika Waititi, che aggiunge altri 199.386 euro al totale di 3.784.543 euro, raggiunti dal suo esordio in sala del 16 gennaio.

Chiude la classifica di questo weekend, posizionandosi al decimo posto, “Il diritto di opporsi“. Il film drammatico con Jamie Foxx e Michael B. Jordan incassa 114.843 euro e raggiunge il totale di 1.217.083 euro guadagnati in Italia.

Nicola De Santis

17/02/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *