Box Office Italia: Cetto la fa da padrone

(Box Office Italia: incassi 21 – 24 novembre 2019) I botteghini italiani stravedono per “Cetto c’è senzadubbiamente”, mentre a seguire sul podio ci sono “L’ufficiale e la spia” e “Le Mans ‘66 – La grande sfida”.

Box Office Italia: Antonio Albanese si riconferma vincitore

L’ufficiale e la spia film

L’ufficiale e la spia

Il primo posto del weekend va indiscutibilmente al nuovo capitolo dell’ormai celebre saga di Cetto La Qualunque, “Cetto c’è senzadubbiamente”. Albanese porta in scena il suo personaggio quanto mai attuale, emblema della politica populista, e conquista le sale italiane in grande stile con un esordio di 2.479.935 euro, perfettamente in linea con i numeri dei capitoli precedenti.

Debutta in seconda posizione invece “L’ufficiale e la spia”, la pellicola targata Roman Polanski che tratta il delicato Affare Dreyfus, successo nella Francia di fine XIX secolo. L’opera di impronta storica attira un nutrito pubblico al Box Office Italia, per un incasso di 1.215.361 euro.

Ancora sul podio, ma scivolato al terzo posto, è “Le Mans ‘66 – La grande sfida”, la storia della corsa testa a testa tra Ford e Ferrari raccontata da James Mangold con un cast d’eccezione. Il totale raggiunto è di 2.326.931 euro con l’aggiunta di altri 734.872 euro.

Le Ragazze di Wall Street – Business I$ Business”, il film ispirato a una storia vera e diretto da Lorene Scafaria, slitta al quarto posto ma si mantiene saldamente nella top five italiana grazie a un incasso parziale di 577.262 euro, che vanno a sommarsi a un totale di 4.008.119 euro.

Debutto non proprio scoppiettante in quinta posizione per “Countdown”, l’horror di Justin Dec che racconta di come un’app in grado di rivelare a chiunque la installi il momento della sua morte porti il terrore nella vita delle persone. Il primo weekend nei cinema nostrani frutta la cifra di 385.253 euro.

Gli Addams al sesto posto

La famiglia Addams pellicola

La famiglia Addams

I botteghini italiani continuano a premiare la pellicola animata di Greg Tiernan e Conrad Vernon, “La famiglia Addams”, che si trova in sesta posizione con un incasso totale di tutto rispetto pari a 6.236.151 euro. Il parziale ammonta a 379.465 euro.

Depeche Mode – Spirits in The Forest” attira la sua porzione di pubblico composta dai fans più fedeli della famosa band inglese. L’incasso durante il weekend è di 325.908 euro e fa guadagnare all’opera la settima posizione.

Continua a ottenere risultati assai deludenti la nuova pellicola di Christian De Sica, “Sono solo fantasmi”. La commedia non convince il Box Office Italia, infatti, e slitta dal terzo all’ottavo posto con un parziale di 305.527 euro e un totale di 1.282.931 euro.

Nona posizione per “Parasite”, il capolavoro di Bong Jooh-ho acclamato globalmente dalla critica e dal grande pubblico. Il film continua ad attirare spettatori e va ad aggiungere altri 295.914 euro all’incasso totale di 1.393.669 euro.

Chiude al decimo posto il film diretto e interpretato da Alessandro Siani, “Il giorno più bello del mondo”, che ha incantato un pubblico di grandi e piccini per una cifra totale di 6.178.732 euro. L’incasso parziale è di 290.668 euro.

Gaia Sicolo

25/11/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *