Box office Italia: “Arrivederci professore” primo a sorpresa

Box office Italia: “Arrivederci professore” primo a sorpresa

(Box office Italia: Incassi 20 -23 giugno 2019) Grande sorpresa al box office Italiano: “Arrivederci professore“, interpretato da Johnny Depp e diretto da  Wayne Roberts, sbaraglia la concorrenza e esordisce al primo posto. Scende in seconda posizione “Pets 2 – Vita da animali“, seguito da “Aladdin” ancora stabile al terzo posto.

Box office Italia: incassi bassi con “Arrivederci professore”

Box office Italia Pets 2

É “Arrivederci professore” il capolista del fine settimana. Il film, interpretato da Johnny Depp nei panni di un uomo che scopre di avere un cancro in stato terminale ha aperto con soli 516.567 euro, lasciando dietro di sè “Pets 2 – Vita da animali”, che dopo tre settimane perde la medaglia d’oro e scende al secondo posto con 478.575 euro e 2.818.382 euro totali. Ancora stabile al terzo posto, dopo cinque settimane di permanenza nelle sale, “Aladdin” film diretto da Guy Ritchie e interpretato da Will Smith, che realizza 370.376 euro e ben 14.510.941 euro totali.

Al cinema dal 19 giugno “La bambola assassina” apre in quarta posizione con 302.745  euro e 360.104 euro totali, mentre “X-Men – Dark Phoenix” scende dalla seconda alla quinta posizione con 283.069 euro (2.270.160 euro totali).

Una sola new entry per la seconda cinquina

Box office Italia Il traditore

Perde due posizioni ed è sesto con 145.431 euro e 4.200.000 euro totali “Il traditore” di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino nei panni di Tommaso Buscetta, così come “I morti non muoiono” zombi movie di Jim Jarmush è settimo con 137.393 euro (471.340 euro totali).

La new entry “Rapina a Stoccolma” che, ispirato a un fatto realmente accaduto, vede per protagonisti un inedito Ethan Hawke e Noomi Rapace, apre all’ottavo posto con soli 95.631; mentre chiudono la top ten dei film più visti da giovedì a domenica: “Godzilla II – King of the Monsters” che dal sesto posto scende al nono con 91.005 euro (2.156.828 euro complessiva) e “Il grande salto“, che segna il debutto alla regia dell’attore Giorgio Tirabassi, ed è decimo con 54.683 euro e 248.089 euro complessivi.

24/06/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *