Box Office Italia: il trionfo di Aldo, Giovanni e Giacomo

(Box Office Italia: incassi 30 gennaio – 2 febbraio 2020) “Odio l’estate” conquista il gradino più alto dei botteghini italiani col suo arrivo, lasciandosi indietro “Dolittle” e “1917”.

Box Office Italia: vince la commedia italiana

Dolittle film

Dolittle

Si tratta di un successo di tutto rispetto per il regista Massimo Venier e il trio comico più rinomato d’Italia. “Odio l’estate” si piazza infatti al primo posto nel suo weekend d’esordio, con una storia su tre padri di famiglia e le loro turbolente vacanze estive che va a incassare 3.080.987 euro nelle sale nostrane.

Ottimo risultato anche per “Dolittle”, la nuova trasposizione cinematografica del dottore che poteva parlare con gli animali. La pellicola, con Robert Downey Jr. come protagonista di un’avventura spericolata, attira il grande pubblico di adulti e bambini per una somma iniziale di ben 2.016.854 euro, che gli assicura il secondo posto.

“1917” resiste in terza posizione, stregando il Box Office Italia grazie all’ottima regia di Sam Mendes e alla trepidante attesa degli Oscar. Il war movie beniamino della critica va ad aggiungere altri 1.523.181 euro a un totale di 4.354.861 euro.

Al quarto posto c’è un’altra commedia nostrana, “Figli”. La divertente storia di due genitori (Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea) alle prese col secondo figlio arriva a un incasso totale di 2.580.587 euro con l’aggiunta di altri 832.588 euro.

Taika Waititi è in quinta posizione con il suo irriverente e chiacchieratissimo “Jojo Rabbit”. Il film, che può vantare la partecipazione di un’attrice del calibro di Scarlett Johansson, arriva a un incasso parziale di 659.678 euro, per un totale di 2.941.187 euro.

Sesta posizione per la giustizia

Il diritto di opporsi pellicola

Il diritto di opporsi

Michael B. Jordan debutta al sesto posto nelle sale italiane con “Il diritto di opporsi”. La storia segue la tormentata e reale vicenda dell’avvocato Bryan Stevenson, in contrasto con un sistema giudiziario apertamente razzista, e va a guadagnare 548.856 euro nel weekend d’esordio.

Me contro Te Il Film – La vendetta del signor S” è ormai in settima posizione dopo aver conquistato in grande stile il Box Office Italia. I due celebri youtubers per bambini vanno ad aggiungere altri 498.414 euro a un incasso totale di ben 9.216.419 euro.

All’ottavo posto c’è “Piccole donne”, nuova versione da grande schermo dell’omonimo, famosissimo romanzo. La pellicola, considerata da molti un gioiello per il cast e la regia di Greta Gerwig, ha un incasso parziale di 371.689 euro e un totale di 5.472.335 euro.

Debutta in posizione deludente, invece, il biopic “Judy”, con una straordinaria Renée Zellweger. La storia della celeberrima Judy Garland e della sua vita complicata non convince le sale italiane, dove si aggiudica il nono posto con 312.734 euro.

Anche “Underwater”, l’horror slasher con Kristen Stewart sul fondo dell’oceano, non riesce a convincere il pubblico ed esordisce in decima posizione, chiudendo la top-ten con un incasso di soli 249.312 euro.

Gaia Sicolo

03/02/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *