Film al cinema dal 9 maggio

Questa seconda settimana del mese di maggio porta nelle nostre sale cinematografiche dieci nuovi film, tra questi anche un remake ispirato ad un romanzo del Re dell’orrore.

Film al cinema dal 9 maggio: i più attesi

9 maggio cinema

Esce oggi nelle nostre sale “Per Sematary” secondo adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Stephen King. Diretto da Kevin Kölsch e Dennis Widmyer vede come protagonista Jason Clarke nelle vesti di un medico di Boston nominato direttore del servizio medico presso l’Università del Maine. Trasferitosi con tutta la sua famiglia nella zona rurale del Maine alla morte del loro gatto decidono di seppellirlo nel cimitero per animali della cittadina. Presto però il suo gesto porterà con sé tragiche conseguenze.

Rob Letterman è il regista di “Pokémon – Detective Pikachu” il primo film live-action ispirato al famoso cartone animato giapponese. In quest’avventura un Pikachu parlante aspira a diventare un grande e famoso investigatore. Assieme a un ragazzo di nome Tim Goodman che è arrivato a Ryme City per cercare il padre, scomparso misteriosamente, investigheranno inoltre su altri crimini commessi nella città.

Zac Efron è il protagonista del film “Ted Bundy – Fascino criminale”. Una pellicola biografica che segue la vita di uno dei più spietati serial killer degli Stati Uniti. È il 1969 quando Liz, ragazza madre di Seattle, conosce in un bar un giovane affascinante di nome Ted Bundy. I due iniziano così una relazione stabile e duratura, ma setti anni dopo il loro sogno d’amore viene turbato quando Ted viene coinvolto in un caso di omicidio.

I figli del fiume Giallo” è un film Drammatico diretto da Jia Zhangke. Questa pellicola segue le vicende di una giovane ballerina che si innamora di un giovane gangster della città. I due iniziano così a gestire insieme tutti gli affari. Durante un agguato da parte di una banda rivale per difendersi è costretta a sparare. Dopo aver scontato la sua pena di detenzione prova invano a riavvicinarsi al gangster che era scampato alla cattura. Solo dopo dieci anni, quando oramai sembra essersi ricostruita una vita da single, anche se ancora legata alla criminalità, viene ricontattata dal piccolo boss della malavita, conscio del fatto che lei sia stata l’unica donna che abbia mai amato.

Film al cinema dal 9 maggio: i film italiani

Sergio Rubini dirige e interpreta “Il grande spirito” una commedia amara ambientata nella periferia di Taranto. Durante una rapina uno dei tre malviventi decide di scappare con tutto il bottino e finisce in una terrazza dove trova un eccentrico personaggio, a cui dà il volto Rocco Papaleo, che sostiene di chiamarsi Cervo Nero e di far parte della tribù dei Sioux. In questa forma di immobilità senza scampo il ladro realizza di essere completamente solo e decide di fidarsi di quel pazzo che si sente un sioux, ma che vedendo il mondo da una prospettiva diversa, forse ha la chiave per liberarlo dall’angolo in cui è finito.

Solo cose belle” è ambientato durante le elezioni comunali di un piccolo paese dell’entroterra romagnolo. Protagonista della vicenda è Benedetta, la figlia del sindaco, che entra in contatto con una casa famiglia appena arrivata in paese. Tra gioia di vivere, lacrime e sgomberi, Benedetta scoprirà la bellezza dell’accoglienza e l’importanza di aiutare il prossimo.

A.N.I.M.A.” è una pellicola in bianco e nero che indaga le ombre della politica e dei suoi artefici. Il film si presenta allo spettatore come un sottile ritratto psicologico di un despota anacronistico, simbolo di tutta la classe politica corrotta e annebbiata dallo strapotere a loro conferito.

Film al cinema dal 9 maggio: le altre uscite

Red Joan” è un film di spionaggio diretto da Trevor Nunn con Judi Dench protagonista. Tratto dal romanzo “La ragazza del KGB” di Jennie Rooney, questa pellicola è ispirata alle controverse vicende della vita di Melita Norwood, la spia britannica più longeva del KGB.

Tutti pazzi a Tel Aviv” di Sameh Zoabi, segue le vicende di Salam, un giovane palestinese che vive a Gerusalemme e che lavora come stagista sul set di una famosa soap opera palestinese. Costretto ogni giorno ad attraversare il confine tra le due nazioni fa la conoscenza con un comandante che si fa coinvolgere nella stesura dello script. Salam si accorge in breve tempo che le idee del comandante potrebbero fruttargli una promozione sul set. La sua carriera decolla, fino a quando il comandante e i ricchi finanziatori del programma si trovano in disaccordo sul finale della soap.

Che fare quando il mondo è in fiamme?” è un documentario in bianco e nero che ritrae nella quotidianità cittadini di una comunità afro-americana del sud degli Stati Uniti durante l’estate del 2017. In questo periodo, innumerevoli omicidi di giovani ragazzi da parte della polizia aveva scosso tutta la nazione.

Tomas Barile

09/05/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *