Film al cinema dal 15 novembre

Sono dieci i nuovi titoli in uscita questa settimana nelle nostre sale cinematografiche, tra questi anche il film che ci riporterà nel fantastico mondo creato da J.K. Rowling.

Film al cinema dal 15 novembre: i più attesi

15 novembre cinema

Senza dubbio il film più atteso per questa seconda settimana del mese di novembre è “Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald”, secondo capitolo del prequel della saga di “Harry Potter”.

Diretto da David Yates questo film vede tra i protagonisti il ritorno di Eddie Redmayne nei panni di Newt Scamander e la new entry Jude Law nel ruolo di un giovane Silente. Questa volta il nemico da sconfiggere è il potente mago oscuro Gellert Grindelwald (interpretato da Johnny Depp), che evaso di prigione inizierà la sua missione di imporre il dominio dei maghi purosangue su tutti coloro che non sono magici, dai Babbani ai cosiddetti Mezzosangue.

Red Zone – 22 Miglia di Fuoco“, è un film d’azione diretto da Peter Berg che torna a collaborare con Mark Wahlberg per la quarta volta. Questa pellicola è incentrata sul rapporto tra un agente della CIA e un informatore compromesso indonesiano, obbligati a lavorare insieme mentre affrontano un caso di estrema corruzione politica.

Il regista inglese Steve McQuenn torna al cinema dirigendo il thriller “Widows – Eredità criminale“, con Viola Davis, Colin Farrell, Liam Neeson e Michelle Rodriguez tra i protagonisti. La pellicola racconta la storia di quattro donne, tutte vedove, che apparentemente non hanno nulla in comune; a legarle è un debito lasciato loro, in eredità, dalle attività criminali dei rispettivi mariti defunti, in seguito a un colpo andato male.

Chesil Beach – Il segreto di una notte“, con Saoirse Ronan e Emily Watson protagoniste, segue una storia d’amore tratta dai romanzi di Ian McEwan in cui due giovani sposi innamorati convivono con la paura di sfiorarsi, condizionati dallo spirito puritano di un’Inghilterra alle porte della rivoluzione sessuale.

 

Film al cinema dal 15 novembre: i film italiani

Sono in uscita da oggi anche due film italiani molto diversi tra loro.

Da una parte troviamo la black comedy “Cosa fai a Capodanno?”, diretto da Filippo Bologna al suo esordio in un lungometraggio e formato da un ricchissimo cast in cui compaiono Luca Argentero, Ilenia Pastorelli e Vittoria Puccini. Ambientato in uno chalet sulle montagne dell’Alto Adige, tre coppie tra loro sconosciute prendono parte a una festa per passare il Capodanno. L’evento a cui partecipano prevede però un modo insolito per festeggiare il nuovo anno: allo scoccare della mezzanotte, gli invitati, invece che dedicarsi a brindisi e fuochi d’artificio, metteranno da parte i buoni propositi e si lasciano andare in un’orgia! A stravolgere i loro piani sarà però l’inaspettato arrivo di una coppia di ladri, che vedendosi costretti ad abbandonare il loro piano di svaligiare la casa, si fingeranno i padroni per tenere salda la loro copertura.

Dall’altra parte troviamo invece il film drammatico “Red Land (Rosso Istria)“, diretto dal debuttante Maximiliano Hernando Bruno. Ispirato alle vicende di Norma Cossetto, studentessa istriana seviziata e uccisa da un gruppo di partigiani nel 1943, il film storico di Bruno si pone l’obiettivo di ridare dignità alle vittime delle stragi titine della Seconda Guerra Mondiale.

 

Film al cinema dal 15 novembre: le altre uscite

Altri quattro nuovi film provenienti da altre nazioni sono in uscita questa settimana nei cinema.

Styx” è un film drammatico, scritto e diretto dal regista austriaco Wolfgang Fischer. Questa pellicola ritrae la trasformazione di una giovane donna, forte e determinata, che vede il sogno di una vita trasformarsi in catastrofe. In tutto questo un medico alla continua ricerca di felicità e del successo affronterà l’impotenza di fronte alla crudeltà della vita reale.

Sentimenti contrastanti che si intrecciano a doppio filo con politica e attualità si ritrovano nel film “Summer”, diretto da Kirill Serebrennikov, che ci riporterà al fermento sottocutaneo degli anni Ottanta, dove un gruppo di amici si scoprono appassionati per il rock inglese in un paese come la Russia di quegli anni.

Il tema portante del film, “In guerra” diretto dal regista francese Stéphane Brizé, è la precarietà del lavoro. Questa pellicola analizza il dialogo estremo delle parti, una lotta per il mantenimento del posto, in cui il datore di lavoro viene meno ai patti stabiliti.

A pochi giorni dalla nuova edizione del Torino Film Festival esce oggi nelle sale il film vincitore della passata stagione. “Non dimenticarmi – Don’t Forget Me” è una dark comedy diretta da Ram Nehari, opera prima del regista israeliano. Questa pellicola narra dell’intreccio amoroso tra Tom, ragazza anoressica dai modi burberi e cinici, e Neil, ragazzo nevrotico e sensibile. Due anime profondamente turbate, violate dagli eventi della vita: la prima, ricoverata in una clinica per disturbi alimentari, tenta la fuga; l’altro, ospite abituale di un ospedale psichiatrico, cerca un gruppo musicale in cui suonare la tuba. Un’opera piccola e intensa che celebra la Vita in ogni singolo dettaglio.

Tomas Barile

15/11/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *