Mai per sempre (2020)

  • Regia: Fabio Massa
  • Cast: Lucia Batassa, Massimo Bonetti, Emiliano De Martino, Cristina Donadio, Riccardo Lanzarone, Fabio Massa, Yuliya Mayarchuk, Gianni Parisi, Massimiliano Rossi, Benedetta Valanzano
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 90 minuti
  • Produzione: Italia, 2020
  • Distribuzione: Goccia Film
  • Data di uscita: 16 aprile 2020

Mai per sempre posterIl regista Fabio Massa porta sul grande schermo “Mai per sempre” un film drammatico sulla lotta per conquistarsi la propria felicità nonostante gli ostacoli.

Mai per sempre: alla ricerca di una via di fuga

Molti dei personaggi principali della pellicola avvertono il bisogno di sottrarsi alla propria condizione, tra cui anche il protagonista, Luca. Il ragazzo infatti, nonostante appartenga a una famiglia benestante che gode di un certo benessere, vuole andarsene via dalla sua città, Napoli, per riuscire a trovarsi un lavoro “per bene”.

Durante questa sua ricerca, si ritrova ad aprire un’officina insieme a un suo caro amico e trova addirittura l’amore, conoscendo Maria. I due vorrebbero avere una famiglia insieme, ma la vita riserva loro una brutta sorpresa. Maria, infatti, è vittima di un passato oscuro e violento, che tornerà a bussare alla sua porta quando meno se lo aspetta.

Nella sua stessa situazione si trova la madre di Luca, Silvana, che un tempo era stata sposata con un uomo che abusava di lei. Grazie a un suo amico avvocato la donna era riuscita a fuggire dall’ex-marito, eppure ancora una volta si trova a dover fare i conti con la violenza.

Cast e produzione

Fabio Massa è un giovane attore e regista emergente all’interno del panorama italiano. I suoi inizi affondano nella commedia, con “Linea di Konfine” (2010) e “Vacanz...ieri, oggi e domani” (2014), ma il film per cui è meglio conosciuto è il ben più drammatico “Aeffetto Domino” (2017), storia di un insegnante che decide di andare a lavorare in Africa per aiutare i bambini privi di istruzione.

Oltre a Massa, il cast comprende anche interpreti come Lucia Batassa (“Mistero di un impiegato”, 2019; “Pop Black Posta”, 2019), Massimo Bonetti (“Cattivi & cattivi”, 2018; “Il mondo di mezzo”, 2017) e Cristina Donadio (“L’Eroe”, 2019; “Il vizio della speranza”, 2018).



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *