Film al cinema dal 24 novembre

Film al cinema dal 24 novembre

Questa settimana sono in uscita nelle nostre sale cinematografiche dieci nuovi film.

Film al cinema dal 24 novembre: film italiani

Film al cinema dal 24 novembre uscite

Uno dei film più attesi della settimana è sicuramente “Bones and All” di Luca Guadagnino con Timothée Chalamet, al suo secondo film con il regista italiano, Chloë Sevigny e Mark Rylance. Quando Maren e Lee si conoscono, scoprono le emozioni del primo amore. Lei è una ragazza ai margini della società che sta cercando un modo per vivere, lui, un giovane vagabondo dai sentimenti profondi. Nonostante gli sforzi, il cammino li porterà nuovamente al loro doloroso passato e a una battaglia conclusiva che stabilirà se il loro amore potrà̀ sopravvivere alla loro diversità.

Presentato alla Festa del Cinema di Roma esce oggi al cinema “La California” di Cinzia Bomoll con la voce narrante della grande attrice scomparsa Piera Degli Esposti. La California è una zona di frontiera della provincia emiliana, da cui due gemelle identiche Ester e Alice (le gemelle Provvedi del duo “Le Donatelle”) sognano di fuggire insieme. Tutto cambia quando arriva un ragazzo cileno nel loro paese.

Spaccaossa” è un film di Vincenzo Pirrotta, presentato alle Giornate degli Autori della 79ª Mostra del Cinema di Venezia. Ambientato nella periferia di Palermo, all’interno di un magazzino, si svolge un vero e proprio business, messo in piedi da un’organizzazione criminale improvvisata. Il guadagno deriva dal rompere con una valigia piena di pesi gli arti di persone consenzienti, che una volta ferite irrimediabilmente a gambe o braccia, chiede del denaro in risarcimento allo Stato.

Film al cinema dal 24 novembre: le altre uscite

Dai creatori di “Encanto” è uscito ieri al cinema “Strange World – Un mondo misterioso”. Questo nuovo film d’animazione targato Disney segue i Clade una famiglia di celebri esploratori. In questa meravigliosa ultima missione la famiglia dovrà vedersela con terre inesplorate e creature fantastiche.

Russell Crowe torna alla regia con il thriller “Poker Face” presentato per la prima volta alla Festa del Cinema di Roma dove ha tenuto anche una Masterclass. Jake Foley, interpretato da lui stesso, offre ai suoi vecchi amici la possibilità di una grossa vincita in denaro. Però loro in cambio dovranno aprirsi completamente a lui. Una partita di poker con una posta in gioco molto alta per tutti, compreso Jake che sa di dover morire a breve.

Dalla Francia arriva il film drammatico “Una voce fuori dal coro” di Yohan Manca. Nour è il più piccolo di quattro fratelli. Loro dopo la scomparsa del padre e la madre malata cominciano a lavorare saltuariamente arrangiandosi come possono. Anche Nour è deciso a mettersi in gioco per contribuire all’economia famigliare fino a quando non incontra una maestra di canto. Grazie a lei scoprirà un nuovo mondo lontano da quello in cui è cresciuto.

Sempre dalla Francia arriva nelle nostre sale una storia di amicizia e fraternità con la pellicola “Tori e Lokita” dei fratelli Dardenne premiata anche al Festival di Cannes. Lokita al suo arrivo in Europa incontra un altro bambino Tori. Lei proviene dal Camerun, lui dal Benin ma oltre a questo sono diventati presto fratello e sorella. Per le leggi del Belgio però devono dimostrarlo e non sarà così facile.

Per gli amanti dell’horror questa settimana è in uscita al cinema “Gli occhi del diavolo” diretto da Daniel Stamm. Suor Ann è una sorella che segue i corsi di esorcismo in una scuola apposita creata dalla Chiesa Vaticana. Sebbene segua la sua vocazione presto incontrerà gli occhi del diavolo e quello che vedrà la porterà allo sconcerto. Il suo dono infatti la metterà in pericolo perché le forze demoniache che affronterà sono collegate al suo passato.

Film al cinema dal 24 novembre: documentari

Questa settimana sono in uscita anche due documentari dove lo stato d’animo delle persone è messo in risalto.

Da una parte troviamo “Fortuna Granda” diretto da Francesca Sironi e Alberto Gottardo. La pellicola è ambientata a Goro sul delta del Po dove la gran parte dei residenti lavora nella raccolta delle vongole. Il film segue le vicende di alcuni adolescenti iscritti ad un istituto professionale che dovranno fare i conti con il loro futuro tra scuola e lavoro.

Dall’altra parte invece rimaniamo sempre in Italia ma giù in Campania. “Via Argine 310” di Giancarlo Pannone segue le vicende degli operai dello stabilimento Whirlpool di Napoli durante la primavera del 2021 mentre si rischiava la chiusura dell’impianto. Attraverso le interviste del regista e attore Alessandro Siani si mettono di fronte la telecamera fuori al presidio le vicende umane e lavorative degli addetti messi in cassaintegrazione.

Tomas Barile

24/11/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.