Film al cinema dal 24 febbraio

Film al cinema dal 24 febbraio

Nove film sono in uscita nelle nostre sale cinematografiche per questo ultimo appuntamento del mese di febbraio.

Film al cinema dal 24 febbraio: due grandi registi

Film al cinema dal 24 febbraio uscite

Candidato a sette Premi Oscar e vincitore del Golden Globe come migliore sceneggiatura esce questa settimana al cinema il nuovo film diretto da Kenneth BranaghBelfast”. La pellicola in bianco e nero segue in maniera semi-autobiografica l’infanzia del regista nella sua città natale Belfast durante i disordini avvenuti in Irlanda del Nord.

Dario Argento torna sul grande schermo con il film horror “Occhiali Neri” con Ilenia Pastorelli, Xinyu Zhang e Asia Argento protagonisti. Ambientato a Roma la pellicola racconta la storia di Diana, una giovane escort e un serial killer che la sceglie come preda. Scampata al primo agguato dove perde la vista, la giovane insieme al suo cane lupo e il piccolo Chin si uniranno nella paura e nella disperata ricerca di una via di scampo, perché l’assassino non vuole rinunciare alle sue prede.

Film al cinema dal 24 febbraio: uscite nostrane

L’ombra del giorno” è un lungometraggio di Giuseppe Piccioni, con Riccardo Scamarcio e Benedetta Porcaroli. Ambientato alla fine degli anni ‘30 in una cittadina di provincia il film racconta la storia di Luciano, proprietario di un ristorante, che crede di poter vivere in una sorta di isolamento dal mondo esterno. Un giorno, nella sua vita compare una ragazza dal nome Anna che riesce a farsi assumere nel ristorante. Da allora la vita di Luciano non sarà più la stessa.

Da oggi al cinema esce anche “Il Legionario” pellicola d’esordio di Hleb Papou regista nato in Bielorussia e cresciuto in Italia. Daniel è un italiano di colore che lavora nella squadra Mobile della polizia di Roma e molto spesso è impiegato nelle operazioni di sgombero. La sua famiglia, che tiene nascosta ai colleghi, abita in un palazzo che da sempre è sotto minaccia di sgombero. Il fratello di Daniel è uno dei leader dell’associazione degli occupanti e le loro vite si incroceranno presto.

Film al cinema dal 24 febbraio: Francia e USA

Candidato ad un Premio Cesar esce al cinema “L’accusa” film drammatico di Yvan Attal con Charlotte Gainsbourg e Mathieu Kassovitz tra i protagonisti. Alexandre è uno studente di Stanford che torna a Parigi per partecipare ad una cerimonia in onore di suo padre. Invitato a cena dalla madre fa la conoscenza della figlia del nuovo compagno. La mattina dopo Alexandre viene arrestato per stupro ai danni di Mila. Le versioni dei due non coincidono in nulla ma la verità andrà cercata.

“Beautiful Mids” è una commedia diretta e interpretata dal duo Bernard Campan e Alexandre Jollien. Louis lavora in un’impresa funebre mentre Igor colpito da una paralisi celebrare è rimasto disabile. Un giorno Louis investe per sbaglio Igor e da questo incidente nasce una profonda amicizia. Tutti e due per motivi diversi vivono in solitudine e dopo essersi conosciuti decidono di partire per un viaggio verso il sud della Francia.

Un’altra opera prima in uscita questa settimana nelle nostre sale cinematografiche è l’horror “Seance – Piccoli omicidi tra amiche” esordio alla regia per il produttore e sceneggiatore Simon Barrett. Protagonista della storia è Camille, che arriva nella Fairfield Academy poco dopo la morte misteriosa di una studentessa. La morte della giovane è riconducibile ad un gruppo di amiche che alcune sere prima si erano incontrate per dei riti, che potrebbero aver risvegliato uno spirito malvagio. Ognuna inizia a diffidare dell’altra, soprattutto quando le morti aumentano.

Film al cinema dal 24 febbraio: documentari

La regista Elisa Fuksas gira un documentario molto particolare “Senza Fine” su Ornella Vanoni. Quello che doveva essere un film con lei protagonista si trasforma in un soggiorno alle terme con la cantante che durante la sua routine si confida accennando al suo passato anche con qualche canzone. Non manca neanche l’incontro con alcuni suoi collaboratori e amici come Vinicio Caposella e Samuele Bersani.

Caveman- Il gigante nascosto” è un film documentario diretto da Tommaso Landucci, presentato al Festival di Venezia 2021 nella sezione Giornate degli Autori. La pellicola realizza un ritratto dello scultore Filippo Dobrilla, un artista e speleologo fiorentino scomparso molto giovane nel 2019. Tra le sue opere più incredibili quella di un colosso nudo nel profondo di una grotta delle Alpi Apuane, a 650 metri di profondità.

Tomas Barile

24/02/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.