Film al cinema dal 21 aprile

Film al cinema dal 21 aprile

Dieci nuovi film sono in uscita nelle nostre sale cinematografiche questa settimana.

Film al cinema dal 21 aprile: i più attesi

Film al cinema dal 21 aprile uscita

Uno dei film più attesi per questa settimana è sicuramente “The Northman” di Robert Eggers con Alexander Skarsgård, Anya Taylor-Joy e Willem Dafoe tra i protagonisti. Un action epico ambientato nel X secolo con protagonista un giovane principe Vichingo che cerca vendetta per l’omicidio del padre.

Premiato al Festival di Venezia “Un Figlio” è un film drammatico del 2019, diretto da Mehdi Barsaoui, con protagonisti Sami Bouajila e Najla Ben Abdallah. Durante l’estate del 2011 racconta la storia di una famiglia di origine tunisina. Dopo aver trascorso un soggiorno nel sud della Tunisia, proprio nei pressi del confine libico, mentre stanno per fare ritorno, subiscono un’imboscata. Questo tragico evento porterà a galla un grande segreto familiare, ma sarà solo il primo dei tanti colpi di scena nella fragile vita del figlio più piccolo e dei suoi genitori.

Finale a sorpresa – Official Competition” è un film spagnolo diretto da Mariano Cohn e Gastón Duprat con Penélope Cruz e Antonio Banderas protagonisti. Un produttore cinematografico decide di affidare il suo film ad una famosa regista. I due interpreti principali invece provengono da due ambiti totalmente differenti. Ovviamente l’odio tra i due renderà la lavorazione del film un vero inferno.

In uscita questa settimana c’è anche “The Lost City” che continua ad incassare cifre notevoli al box office americano da diverse settimane. Loretta Sage è una scrittrice, mentre sta promuovendo il suo nuovo libro con Alan, viene rapita da un miliardario eccentrico. L’improbabile coppia si ritrova a vivere un’avventura piena di ostacoli nella giungla e dovrà arrivare collaborare per sopravvivere e arrivare l’ambito tesoro prima che vada perso per sempre.

Film al cinema dal 21 aprile: film italiani

Leonardo Pieraccioni torna al cinema con la commedia “Il sesso degli angeli” insieme a Sabrina Ferilli e Marcello Fonte. Il film segue le vicende di Don Simone, un prete di un piccolo paese sempre in difficoltà. Finalmente Don Simone riceve una fantastica notizia: un eccentrico zio gli ha lasciato in eredità un’avviatissima attività in Svizzera. Arrivato in città scoprirà presto che l’attività non è altro che un bordello.

“Californie” è un film girato in cinque anni da Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman. Ambientato a Torre Annunziata vede come protagonista una giovane ragazza di origini marocchine. Le sue grandi ambizioni la portano presto ad isolarsi dai suoi compagni e lasciare la scuola. Per diventare autosufficiente decide di andare a lavorare come parrucchiera. Soddisfatta del suo lavoro però non si accorge come la sua titolare la stia sfruttando.

Francesco Montagner utilizzando la forma di un documentario realizza “Brotherhood” un film drammatico ambientato nella campagna bosniaca. Tre fratelli dopo l’arresto del padre, convinto fondamentalista islamico, si ritrovano a dover gestire da soli le loro pecore, studiare e guadagnarsi da vivere. Questa lontananza dal padre però porta i tre giovani fratelli a porsi domande sul loro futuro e sulla loro fede.

Film al cinema dal 21 aprile: altre uscite

Presentato in anteprima allo scorso Festival di Torino “Gli amori di Suzanna Andler” è un film diretto da Benoît Jacquot, tratto dall’omonima pièce di Marguerite Duras con Charlotte Gainsbourg protagonista. Sulla Costa Azzurra racconta la storia di una donna dell’alta borghesia, sul braratro del suicidio, stretta tra doveri coniugali e desideri.

Darkling” è un film di Dusan Milic, tratto da una storia vera. Milica vive con la mamma Vukica e il nonno Milutin nell’entroterra montuoso del Kosovo. La famiglia è terrorizzata dal mondo notturno del bosco che circonda la loro casa, nella quale al calar del sole si barricano. La paura nasce dalla guerra recente che alimenta la loro immaginazione insieme a quel che i funzionari della Kosovo Force (KFOR).

L’animatore belga Ben Stassen propone un altro capolavoro animato in CGI, “Hopper e il Tempio Perduto”. Un tributo spregiudicato alla saga di “Indiana Jones” dedicato a tutta la famiglia.

Tomas Barile

21/04/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.