Darren Aronofsky

Darren Aronofsky è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense, celebre per aver diretto film di grande successo, tra i più noti ci sono "Requiem for a Dream", "The Wrestler" e "Il cigno nero".

Darren Aronofsky, il visionario cigno nero del cinema americano

(Brooklyn, 12 Febbraio 1969)

Darren Aronofsky

Darren Aronofsky nasce a New York ed è estremamente creativo fin dai tempi della scuola, quando si dedica ai graffiti.

Studia cinema alla Harvard University e la sua tesi di laurea è il film “Supermarket Sweep” (1991) con Sean Gullette. Sarà lui il protagonista del successivo lungometraggio “π - Il teorema del delirio” del 1998. Gullette è Max, un genio della matematica che soffre di tremende emicranie e vive chiuso nel suo microcosmo. Casa sua è una specie di laboratorio alla "Matrix" con il super computer Euclide e le formiche che vi girano indisturbate. Il nostro eroe impazzirà e forse si suiciderà in un crescendo di musica e numeri. Paranoico ma affascinante, “π - Il teorema del delirio” è girato rigorosamente in bianco e nero ed ha una colonna sonora da urlo. Ovviamente va benissimo al Sundance Film Festival e diventa un cult.

Il successo con "Requiem For a Dream”

Il lavoro successivo è il meraviglioso Requiem For a Dream del 2000 in cui Aronofsky sembra essere e ispirato a Terry Gilliam da una parte e a David Lynch dall’altra. Tratto da un racconto di Huber Selby jr. “Requiem For a Dream” vede al centro della propria storia quattro persone, vittime della dipendenza: a partire da quella di Sara (una splendida Ellen Burstyn, nominata agli Oscar come Miglior Attrice Protagonista), madre di famiglia, succube della televisione e delle pillole per dimagrire; fino ad arrivare al figlio Harry (Jared Leto) alla sua fidanzata (Jennifer Connelly) e a un loro amico, intrappolati nel tunnel della droga. Il ritmo narrativo è scandito dal trascorrere delle stagioni, che corrispondono all’irreversibile e drammatica evoluzione delle vite dei protagonisti. Poi Aronofsky ci mette ben sei anni per partorire la sua creatura successiva: il filosofico “The Fountain” (2006).

Sempre più visionario, il regista è in corsa per il Leone d’Oro al Festival di Venezia, ma la pellicola si rivela un flop ai botteghini. Ambientato in tempi e luoghi diversi, ha come protagonisti assoluti Hugh Jackman e la moglie del regista, Rachel Weisz. Il film ha una genesi difficilissima: la produzione parte nel 2001 con ipotetici interpreti Brad Pitt e Russell Crowe, che si tirano indietro all’ultimo minuto.

I riconiscimenti al talento del regista

È del 2008The Wrestler, vincitore del Festival di Venezia e il cui stile è completamente diverso da quello degli altri lavori, con uno straordinario Mickey Rourke nei panni di “The Ram” Robinson, un lottatore che riesce a rinascere come la leggendaria araba fenice.

Torna dietro la macchina da presa nel 2010 per girare il pluripremiato dramma "Il cigno nero", con Natalie Portman e Vincent Cassel, per cui l'attrice vince il Premio Oscar. Nello stesso anno è agli Academy anche come produttore di "The Fighter" per cui Melissa Leo e Christian Bale sono stati riconosciuti come Miglior Attori Non Protagonisti dell'anno.

Dopo quattro anni raccoglie un cast straordinario di grandi star come Russell Crowe, Anthony Hopkins e Jennifer Lawrence insieme alle stelle emergenti Emma Watson e Logan Lerman per raccontare il mito di Noè in "Noah" (2014).

Nel 2017 dirige Jennifer Lawrence e Javier Bardem nel thriller drammatico "Madre!", proiettato in concorso alla 74esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Torna in Laguna nel 2022 per presentare in Concorso "The Whale". Aronfsky, attraverso un diverso registro, torna a parlare come aveva già fatto in "The Wrestler" di un uomo in cerca del perdono della propria figlia. Come già aveva fatto con Mickey Rourke, punta molto sulla fisicità del protagonista in questo caso un professore di 270 chili, interpretato da un Brendan Fraser completamente deformato nel corpo.

Ivana Faranda

Darren Aronofsky Filmografia - Cinema

Darren Aronofsky MIcrofono

Darren Aronofsky Filmografia - Sceneggiatore

  • Il teorema del delirio (1998)
  • Requiem for a Dream (2000)
  • Below, regia di David Twohy (2002)
  • The Fountain, regia di Darren Aronofsky (2006)
  • Noah, regia di Darren Aronofsky (2014)
  • Madre!, regia di Darren Aronofsky (2017)

Darren Aronofsky Filmografia - Produttore

  • Il teorema del delirio, regia di Darren Aronofky (1998)
  • Below, regia di David Twohy (2002)
  • The Wrestler, regia di Darren Aronofky (2008)
  • The Fighter, regia di David O. Russell (2010)
  • Noah, regia di Darren Aronofsky (2014)
  • Jackie, regia di Pablo Larrain (2016)
  • Madre!, regia di Darren Aronofsky (2017)
  • Cocaine - La vera storia di White Boy Rick (White Boy Rick), regia di Yann Demange (2018)

Darren Aronofsky Filmografia - Attore

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.