Box Office Usa: “Venom” ancora in testa alla classifica

Box Office Usa (dal 12 al 14 Ottobre). “Venom” la pellicola dedicata all’acerrimo nemico di Spiderman continua a dominare la classifica dei film più visti negli Stati Uniti, lo segue mantenendo saldamente la seconda posizione “A  Is Born“, mentre “First Man – Il primo uomo” di Damien Chazelle, al suo debutto nelle sale americane.

Box Office Usa: “Venom” continua a cavalcare l’onda del successo, ottimo weekend anche per il film con protagonista la cantante Lady Gaga

A star is born box office usa

“A Star Is Born” con Bradley Cooper e Lady GaGa.

La Marvel mette a segno un altro colpaccio, “Venom” diretto da Ruben Fleischer con protagonista l’attore britannico Tom Hardy, rimane saldamente attaccato alla vetta della classifica. In questo weekend di cinema americano, “Venom” ha chiuso con un incasso parziale di  35.700.000 dollari, che lo portano così a un totale di 142,802,151 dollari guadagnati in sole due settimane.

Si chiude con un ottimo risultato anche il weekend del film “A Star Is Born” con Bradley Cooper e Lady Gaga.  Il film drammatico che racconta l’ascesa al successo di una giovane artista americana, è una delle pellicole più quotate del momento, dopo due settimane di proiezione è ancora sul podio e sempre in seconda posizione.  “A Star Is Born” ha ottenuto nel fine settimana che va dal 12 al 14 Ottobre un incasso parziale pari a  28.000.000 dollari, per un totale complessivo di 94.160.360 dollari.

Nel podio di questo Box Office Usa, si colloca al terzo posto “First Man – Il primo uomo”, un film biografico che ripercorre la straordinaria storia di Apollo 11 e dell’astronauta Neil Armstrong passato alla storia per essere stato il primo uomo a mettere piede sulla luna. Il lungometraggio a cura del regista Damien Chazelle, con protagonista Ryan Gosling, chiude la sua prima settimana nelle sale americane con un  incasso di 16.500.000 dollari.

Al quarto posto, invece, troviamo la commedia “Piccoli Brividi – I fantasmi di Halloween” di Ari Sandel. A poche settimane da una delle feste più amate negli Stati Uniti, Halloween, il sequel del film “Piccoli Brividi” del 2015, ispirato ai personaggi creati da R.L. Stine, lo Stephen King dell’ horror per ragazzi, ha chiuso il suo primo weekend al cinema con un incasso pari a 16.225.000 dollari.

Box Office Usa: si assestano a metà classifica le pellicole “SmallFoot” e “La scuola serale”

Smallfoot - immagine scenaSmallFoot – Il mio amico delle nevi” occupa la quinta posizione di questa classifica. Il lungometraggio animato scende di due posizioni rispetto al Box Office della settimana scorsa, nonostante ciò, i registi Karey Kirkpatrick e Jason Reisig, possono ritenersi soddisfatti del generale successo che ha ottenuto il film. “SmallFoot” ha chiuso questo weekend con un incasso parziale di 9.300.000 dollari, per un totale complessivo di 57.608.221 dollari.

Dopo un debutto in sala entusiasmanti, “La scuola serale” di Malcolm D. Lee perde anche questa settimana posizioni. La commedia con Kevin Hart, si posiziona sesta nel Box Office di metà Ottobre e porta a casa un incasso parziale di 8.035.000 dollari per un totale di 59.843.950 dollari.

Il settimo e l’ottavo posto della classifica, invece, sono occupati rispettivamente dai film “7 Sconosciuti a El Royale” del regista Drew Goddard – al suo debutto nelle sale americane – e “Il Mistero della Casa del Tempo” di Eli Roth.

“7 Sconosciuti a El Royale” chiude il suo primo weekend con un incasso di 7.225.000 dollari, mentre il fantasy con  Cate Blanchett, ha ottenuto dal 12 al 14 Ottobre un parziale di  3.975.000 dollari, per un totale di 62.251.500 dollari.

La nona posizione del Box Office americano di metà mese, dalla pellicola drammatica “The Hate U Give” di George Tillman Jr. tratto dall’omonimo romanzo scritto da Angela Thomas, che racconta le vicende di Starr, una ragazza testimone di un omicidio e la cui confessione potrebbe sconvolgere i fragili equilibri della sua vita.

“The Hate U Give” ha chiuso la settimana con un parziale di  1.765.000 dollari, per un totale di 2.477.314 dollari guadagnato in due settimane di proiezione.

Chiude la classifica di questa settimana, il film “Un piccolo favore” di Paul Feig con Blake Lively, Anna Kendrick e Eric Johnson nel cast. La commedia ha chiuso la sua quinta settimana nelle sale americane con un incasso parziale di 1.380.000 dollari, per un totale complessivo di 52.037.508 dollari.

Chiara Broglietti

15/10/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *