Il mistero della casa del tempo (2018)

Il mistero della casa del tempo - Recensione : un film per bambini modellato dalle mani di un regista dell'horror

Il mistero della casa del tempo recensione

Una casa che più che infestata si dovrebbe definire magica, un bambino orfano, uno zio eccentrico con un'amica ancor più eccentrica, un misterioso ticchettio che rimbomba tra i muri della suddetta casa la cui fonte, però, rimane oscura e nascosta, e un po' (in realtà molto di un po') di magia: questi sono gli ingredienti del film "Il mistero della casa del tempo", diretto dal regista Eli Roth, autore noto per film splatter come "Hostel", che si cimenta stavolta, riuscendoci, in un film adatto ai bambini.

L'apporto di un regista specializzato nel genere horror a un film di questo tipo, più fantasy che terrificante, si ritrova probabilmente nel sapere come mostrare in modo convincente anche il lato oscuro e spaventoso della magia ai bambini che probabilmente ne sono gli spettatori più entusiasti.

Gli effetti speciali sono molto coinvolgenti e ben curati, affascinanti  per gli occhi di chi guarda, sanno incantare sia per la loro bellezza, sia per il loro saper essere terrificanti nel dar vita a inquietanti particolari e nel loro evidenziare il lato buio delle cose. La macchina da presa si muove sinuosamente tra i muri di una casa scricchiolante e ticchettante, interessante quanto inquietante: "Il mistero della casa del tempo" spaventa senza terrorizzare.

Il mistero della casa del tempo: un fantasy a cui manca un pizzico di 'magia'

"Il mistero della casa del tempo" è un film nel complesso ben fatto: tratto dal romanzo "La pendola magica" di John Bellairs, ha una trama probabilmente già vista ma a cui non si può rimproverare nulla, tranne forse il fatto di essere poco accattivante; il che è davvero un peccato, perchè la pellicola avrebbe tutte le carte in regola per risultare interessante: un cast di attori capaci e dai volti noti e familiari, che vestono i panni di personaggi eccentrici che non possono non risultare immediatamente simpatici; una sceneggiatura scoppiettante costruita ad arte per far ridere lo spettatore, belle immagini, molto comunicative e ben curate... eppure c'è qualcosa che alla fine non riesce a tenere incollati alla sedia. Sarà che in alcuni punti la narrazione risulta forse un po' troppo distesa, sarà che alla fine non c'è nulla di nuovo o particolarmente sconvolgente. "Il mistero della casa del tempo" è molto piacevole da guardare, ma gli manca quel pizzico di magia in più.

Il mistero della casa del tempo: un cast degno di nota

Il mistero della casa del tempo Jack Black

Una nota di merito va sicuramente al cast: dal giovanissimo Owen Vaccaro, che riesce a vestire bene i panni del piccolo Lewis, regalandoci un personaggio al contempo affascinato e terrorizzato da un mondo che non credeva potesse esistere, un bambino che è insieme impaurito e "impavido" e che deve affrontare un'avventura inaspettata mentre ancora cerca di superare la perdita dei genitori; Jack Black che non può non far divertire gli spettatori incarnando un personaggio eccentrico e fuori dal comune, dalla battuta sempre pronta; e Cate Blanchett - bellissima come sempre, raffinata ed elegante anche coi vestiti tutti rigorosamente nei toni del viola di Mrs Zimmerman -, che dimostra di saper interpretare anche ruoli  leggeri e divertenti (sebbene nascondano delle sfumature drammatiche, ma meglio non svelare altro).

Senza dimenticare poi Kyle MacLachlan, che nei panni del defunto mago cattivo, sa come catalizzare l'attenzione nelle scene in cui compare e riesce a regalare al film quelle note inquietanti e disturbanti (ma sempre adatte al tipo di pubblico a cui è destinata la pellicola) che gli altri personaggi non potrebbero mai toccare.

In conclusione "Il mistero della casa del tempo" non sarà forse il migliore nel suo genere, ma è una visione che non dispiace e che scorre abbastanza piacevolmente, magari riunendo la famiglia davanti allo schermo.

Giada Aversa

 

  • Titolo originale: The House With A Clock In It's Walls
  • Regia: Eli Roth
  • Cast: Cate Blanchett, Kyle MacLachlan, Jack Black, Colleen Camp, Renée Elise Goldsberry Vanessa Williams, Owen Vaccaro, Sunny Suljic, Ricky Muse, Charles Green, Chris Adams, Braxton Bjerken
  • Genere: Fantasy, colore
  • Durata: 104 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: 01 Distribution
  • Data di uscita: 31 ottobre 2018

il mistero della casa del tempo locandina filmIl film "Il mistero della casa del tempo" ripercorre le vicende di Lewis Barnavelt, un bambino divenuto orfano che, dopo la morte di suoi genitori, va a vivere con suo zio Jonathan. Ben presto però il ragazzo scopre che suo zio e la sua amica, Mrs Zimmerman, sono due maghi molto potenti e che fuori c'è tutto un mondo di cui prima non immaginava nemmeno l'esistenza.

Insieme i tre dovranno affrontare una ricerca molto importante: tra le pareti della casa, infatti, riecheggia il ticchettio di un orologio, nascosto chissà dove. Loro compito sarà individuare il misterioso oggetto e scoprirne la natura e il significato.

Il mistero della casa del tempo: la produzione

"Il mistero della casa del tempo" il film del regista statunitense Eli Roth, conosciuto anche per la sua carriera di attore, è un adattamento cinematografico del romanzo "La pendola magica" del 1973, scritto da John Bellairs ed illustrato da Edward Gorey.

La stesura della sceneggiatura della pellicola è da attribuire a Eric Kripke, mentre i produttori sono William Sherak, Tracey Nyberg, Laeta Kalogridis.

Il cast invece è composto da attori stellari tra cui la protagonista Cate Blanchett ("Ocean's Eight"), Kyle MacLachlan ("I segreti di Twin Peaks"), Jack Black ("Jumanji - Benvenuti nella giungla").

Il film viene presentato in anteprima in Italia nel corso della Festa del Cinema di Roma 2018.


Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *