Box office USA: “Tenet” capolista dopo quattro week end

(Box office USA – Incassi 25 – 27 Settembre 2020) “Tenet” conserva la prima posizione della top ten USA. Nessuna variazione nemmeno per la seconda e terza posizione occupate da “The New Mutants” e “Il giorno sbagliato“.

Box office USA: nessuna novità sul podio

Box office USA

The New Mutants

Senza nuovi film importanti in uscita nelle sale americane, il botteghino americano vede ancora una volta “Tenet” di Christopher Nolan in prima posizione con 3.400.000 dollari nel suo quarto fine settimana e una perdita del 26.1 % rispetto alla precedente classifica. La Warner Bros. ha dunque accumulato negli States grazie a questo lavoro 41.200.000 dollari, in un mercato con circa il 25% di cinema chiusi e gravi limitazioni per quelli aperti a causa del distanziamento.

Il superamento di 50 milioni sembra tuttavia probabile, soprattutto considerando che a ottobre non ci sono grosse pellicole in arrivo. Se le sale in città come New York, Los Angeles e San Francisco riapriranno, è possibile raggiungere i 60 milioni di dollari.

Con i 242 milioni ottenuti all’estero (di cui 64.3 arrivati dalla Cina) “Tenet” ha raggiunto la cifra mondiale di 283.2 milioni.

Quinto week end e seconda posizione con 1.147.000 dollari per “The New Mutants” che raggiunge i 19.459.158 dollari in Nord America e 19,4 milioni all’estero per un totale mondiale di 38.9 milioni.

Medaglia di bronzo per “Il  giorno sbagliato” di Derrick Borte con Russell Crowe, che ha raccolto un milione in 2.182 sale al suo sesto fine settimana, arrivando a un totale lordo di 17.189.547 dollari.

“L’impero colpisce ancora” nella top ten

L'impero colpisce ancora Box office USA

L’impero colpisce ancora

In occasione del 40° anniversario del film la Disney ha riportato in 2.097 sale “L’impero colpisce ancora“, con 908.000 dollari in quarta posizione e una media di 433 dollari.

Il sequel di “Star Wars”, visto da molti come il migliore dell’intero franchise, è stato proposto con una versione pensata per i fan che vogliono riviverlo (o vederlo per la prima volta) sul grande schermo.

In calo del 46% nel suo secondo fine settimana il thriller con Jim CaviezelInfidel” chiude la top five, aggiungendo 745.000 dollari per arrivare alla cifra totale di 2.675.000 dollari.

Le altre posizioni

Sesta e settima posizione occupate da due film della Sony. La commedia romantica “The Broken Hearts Gallery” di Natalie Krinsky al sesto posto ha incassato 470.000 dollari (3.238.423 dollari complessivi), con un calo del 41%; mentre l’horror “The Last Shift” ha debuttato in 871 sale con 235.000 dollari e una media di 270 dollari.

Altra new entry per l’ottava posizione occupata da “Kajillionaire” che ha guadagnato 215.000 dollari in 529 schermi per una media di 406 dollari. Presentato con successo in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2020, il film è interpretato da Evan Rachel Wood, Richard Jenkins, Debra Winger.

Chiudono la top ten: “SpongeBob – Amici in fuga“, nono con 140.000 dollari e  4.433.380 dollari totali e “After 2” che al decimo posto realizza solo 96.000 dollari e 1,049,000 dollari totali.

Andrea Racca

28/09/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *