Box Office USA: “Ralph Spacca Internet” ancora campione d’incassi

(Box Office USA: incassi 30 Novembre – 2 Dicembre 2018) Al secondo week end di programmazione nelle sale americane “Ralph Spacca Internet – Raplph Spaccatutto” si riconferma campione d’incassi. Seconda posizione per “Il Grinch“, seguito al terzo posto dal sequel “Creed II“.

Box office USA: animazione e clima natalizio per il primo week end di dicembre

Box office USA 30 nove - 2 dic

Secondo week end in testa per il film d’animazione “Ralph Spacca Internet – Ralph Spaccatutto”, grande protagonista di casa Disney, impegnato nella sua seconda avventura cinematografica con il mondo del web per lui totalmente sconosciuto. La pellicola, che nelle sale italiane uscirà il primo gennaio, ha ottenuto negli States 25.756.000 dollari per un totale di 119.294.233, e 207 in tutto il mondo.

Cambio di posizioni per “Creed 2” e “Il Grinch”! Guadagna, infatti, meritatamente un secondo posto con 17.730.000 dollari per un totale di 203.507.195 dollari (268.3 nel mondo) “Il Grinch”, riproposto dalla Universal Pictures e la Illumination Entertainment, a diciotto anni di distanza dalla famosa trasposizione del racconto del Dr. Seuss, per opera di Ron Howard e con Jim Carrey nei panni del cinico essere verde che rubò il Natale ai Nonsochì.

Scende invece in terza posizione, con 16.832.863 dollari e 81.169.147 dollari totali al secondo week end di programmazione, “Creed II”, che vede nuovamente impegnato Sylvester Stallone nella saga che lo ha reso celebre, iniziata nel lontano 1976.

Box office USA: nessuna novità per le posizioni centrali, new entry per il settimo posto

box Office USA Animali Fantastici 2

Rimane stabile rispetto alla scorsa classifica “Animali fantastici: I crimini di Grindelwald“. Il secondo magico capitolo della saga “Animali Fantastici”, che porta sul grande schermo con ottimi risultati il magico mondo creato dalla Rowling, è quarto con 11.200.000 dollari, per un totale di 134.341.406 dollari in USA e 519.6 nel mondo.

Anche lo spettacolare “Bohemian Rhapsody” non perde colpi e riconferma la quinta posizione con 8.100.000 dollari e 164.423.150 dollari complessivi in America e 493 nel mondo, così come rimane in sesta posizione “Instant Family” che guadagna 7.150.000 dollari nel week end per un totale di 45.927.769 dollari.

Unica new entry della top ten americana dal 30 novembre al 2 dicembre è “L’esorcismo di Hannah Grace” che debutta con 6.500.000 dollari, accontentandosi di una settima posizione.

Box office USA: gli ultimi della top ten

Con uno stacco economico non troppo significativo si classificano gli ultimi della top ten del box office USA. Perde una posizione rispetto alla precedente classifica “Robin Hood – L’origine della leggenda“, ottavo con 4.700.000 dollari e 21.727.682 dollari totali, seguito dal thriller d’autore diretto da Steve McQueen, “Widows – Eredità criminale“, nono con 4.400.000 dollari e 33.060.245 dollari totali e “Green Book“, che al decimo posto guadagna durante il week end 3.900.000 dollari e 14.016.491 dollari totali.

03/12/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *