Rosamund Pike

Rosamund Pike è un'attrice inglese, divenuta famosa con il ruolo di bond girl nel film del 2002 "La morte può attendere".

Rosamund Pike, una Bond girl con talento da vendere

(Londra, 27 gennaio 1979)

Rosamund Pike biografia

Rosamund Pike nasce a Londra il 27 gennaio del 1979. Figlia unica del professore di musica e capo dipartimento del conservatorio di Birmingham e cantante d'opera Julian Pike e della violinista Caroline Friend, inizia a viaggiare fin da piccola imparando il francese e il tedesco. Eredita dai genitori l'amore per la musica, e già da piccola, sa suonare il pianoforte e il violoncello.

Si forma alla Badminton School a Bristol e al Wadham College di Oxford, dove si laurea in letteratura inglese e diventa amica di Chelsea Clinton. La sua bravura nello studio viene riconosciuta con il First Class nel suo primo esame (chiamato Moderations) e il Second Upper, conseguito nel 2001, dopo un anno di pausa dagli studi per occuparsi di lavoro.

I primi lavori e il debutto cinematografico

Come molte altre colleghe, Rosamund Pike inizia la propria carriera di interprete lavorando per il piccolo schermo. Il suo esordio avviene con il film tv "A Rather English Marriage" del 1998, cui seguono altre partecipazioni a serie come "Wives and Daughters" (1999) e "Love in a Cold Climate" (2001), fino ad arrivare ai due lungometraggi sempre per il piccolo schermo dal titolo "The Tower", di Davis Guggenheim del 2008 e "Freefall" di Dominic Savage del 2009.

Al cinema approda nel 2002 come Bond girl in "La morte può attendere" ruolo grazie al quale riceve il premio per il Miglior Debutto agli Empire Awards 2003.

Da questo momento in poi la sua carriera è segnata da una serie di film in cui è quasi sempre protagonista.

Nel 2004 è diretta da Amos Gitai in "Terra promessa", presentato in concorso alla 61ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e la troviamo in "The Libertine" con Johnny Depp e John Malkovich, grazie al quale ottiene il riconoscimento di Miglior Attrice non Protagonista ai British Independent Film Awards. L'anno dopo è nel cast del fantascientifico "Doom" basato sulla popolare serie di omonimi videogiochi, con Karl Urban e Dwayne Johnson, ed è diretta da Joe Wright in "Orgoglio e pregiudizio". A questo film partecipa anche l'attore Simon Woods con cui è fidanzata per due anni per poi legarsi sentimentalmente fino al 2009 proprio con Joe Wright.

Nel 2007 divide il set di "Il caso Thomas Crawford" con Anthony Hopkins e Ryan Gosling. Torna al genere fantascientifico con "Il mondo dei replicanti" (2009) di Jonathan Mostow con Bruce Willis, per poi essere nel corale "We Want Sex" (2010) diretto da Nigel Cole con Sally Hawkins, Bob Hoskins, Miranda Richardson e Rosamund Pike.

Verso nuovi successi

Nel 2009 Rosamun Pike si lega al matematico Robie Uniacke, dal quale avrà due figli, uno nel 2012 e uno nel 2014. Intanto nel film "La versione di Barney" (2010), diretto da Richard J. Lewis e basato sull'omonimo best seller, è la donna di cui si innamora il protagonista, interpretato da Paul Giamatti; seguono "Johnny English - La rinascita" (2011) di Oliver Parker con Rowan Atkinson e "Jack Reacher - La prova decisiva" (2012) in cui è protagonista insieme a Tom Cruise.

Nel 2014 è la moglie di Ben Affleck nel thriller di David Fincher "L'amore bugiardo - Gone Girl", ruolo per il quale viene candidata al Golden Globe, al Premio BAFTA, allo Screen Actors Guild Award, al Critics Choice Award e al Premio Oscar 2015 come Miglior Attrice Protagonista.

Passa al western accanto a Christian Bale con "Hostiles - Ostili" (2017) di Scott Cooper e ottiene una seconda candidatura ai Golden Globe con il biopic "A Private War" (2019) sulla giornalista Marie Colvin.

Lorenzo Buellis

Rosamund Pike Filmografia - Cinema

Rosamund Pike film

  • La morte può attendere, regia di Lee Tamahori (2002)
  • Terra promessa, regia di Amos Gitai (2004)
  • The Libertine, regia di Laurence Dunmore (2004)
  • Orgoglio e pregiudizio, regia di Joe Wright (2005) – Jane Bennet
  • Doom, regia di Andrzej Bartkowiak (2005)
  • Il caso Thomas Crawford, regia di Gregory Hoblit (2007)
  • Fugitive Pieces, regia di Jeremy Podeswa (2007)
  • An Education, regia di Lone Scherfig (2009)
  • Il mondo dei replicanti, regia di Jonathan Mostow (2009)
  • Burning Palms, regia di Christopher B. Landon (2010)
  • Jackboots on Whitehall, regia di Edward McHenry e Rory McHenry (Voce - 2010)
  • We Want Sex, regia di Nigel Cole (2010)
  • La versione di Barney, regia di Richard J. Lewis (2010)
  • Johnny English - La rinascita, regia di Oliver Parker (2011)
  • Un anno da leoni, regia di David Frankel (2011)
  • La furia dei titani, regia di Jonathan Liebesman (2012)
  • Jack Reacher - La prova decisiva, regia di Christopher McQuarrie (2012)
  • Coppia diabolica, regia di James Oakley (2013)
  • La fine del mondo, regia di Edgar Wright (2013)
  • Non buttiamoci giù, regia di Pascal Chaumeil (2014)
  • L'amore bugiardo - Gone Girl, regia di David Fincher (2014)
  • Hector e la ricerca della felicità, regia di Peter Chelsom (2014)
  • La nostra vacanza in Scozia, regia di Andy Hamilton e Gay Jenkin (2014)
  • Return to Sender - Restituire al mittente, regia di Fouad Mikati (2015)
  • A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia, regia di Amma Asante (2016)
  • L'uomo dal cuore di ferro, regia di Cédric Jimenez (2017)
  • Hostiles - Ostili, regia di Scott Cooper (2017)
  • 7 giorni a Entebbe, regia di José Padilha (2018)
  • Beirut, regia di Brad Anderson (2018)
  • A Private War, regia di Matthew Heineman (2018)
  • The Informer - Tre secondi per sopravvivere, regia di Andrea Di Stefano (2019)
  • Radioactive, regia di Marjane Satrapi (2019)

Televisione

  • A Rather English Marriage, regia di Paul Seed (Film TV - 1998)
  • Wives and Daughters (Miniserie TV, 4 puntate - 1999)
  • Trial & Retribution (Serie TV, episodio 4x01 - 2000)
  • Love in a Cold Climate (Miniserie TV, puntate 1-2 - 2001)
  • Foyle's War (Serie TV, episodio 1x01 - 2002)
  • The Tower, regia di Davis Guggenheim (Film TV - 2008)
  • Freefall, regia di Dominic Savage (Film TV - 2009)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *