Film al cinema dal 9 gennaio

In questa seconda settimana del mese di gennaio sono in uscita nelle nostre sale cinematografiche cinque nuovi film.

Film al cinema dal 9 gennaio: i più attesi

Film al cinema dal 9 gennaio sala

Il film più atteso di questa settimana è sicuramente “Hammamet” di Gianni Amelio con Pierfrancesco Favino protagonista nelle vesti di Bettino Craxi. La pellicola racconta i fatti avvenuti alla fine del secolo scorso durante l’inchiesta del pool Mani pulite contro la corruzione e i finanziamenti illeciti ad alcuni partiti. Bettino Craxi, segretario del Partito Socialista, decise di trascorrere gli ultimi anni della sua vita in Tunisia.

Basato sul romanzo omonimo della scrittrice statunitense Louisa May Alcott esce oggi nei cinema “Piccole Donne” diretto da Greta Gerwing con Saoirse Ronan, Emma Watson, Meryl Streep e Timothée Chalamet protagonisti. Il film segue le vicende di quattro sorelle nel Massachusetts del 1860. Il padre delle ragazze, richiamato alle armi per via della guerra di secessione tra il Nord federale e il Sud confederato, affida la gestione della propria famiglia a sua moglie, una donna forte e capace di tenere vicino tutte e quattro le sue figlie.

Prodotto dai fratelli Russo e con Chadwick Boseman protagonista “City of Crime” è un thriller ad altissima tensione. La storia prende piede a Manhattan dove una coppia di rapinatori durante un colpo uccidono otto agenti di polizia. Per fermarli un detective decide di chiudere l’isola bloccando tutti i ponti e i tunnel ma oltre alla caccia con i killer, si troverà a sua volta braccato da una cospirazione recentemente scoperta da lui stesso.

Film al cinema dal 9 gennaio: le altre uscite

Conferita del Premio Un Certain Regard per la Miglior Regia al Festival di Cannes 2019 “La ragazza d’autunno” è una pellicola drammatica ambientata nella Leningrado del 1945. Iya è un’infermiera, una donna alta e impacciata che soffre di blocchi mentali a causa del disturbo post traumatico da stress. La sua fonte di felicità è il rapporto che ha con il piccolo Pashka, di cui si prende cura, ma il bambino viene tragicamente a mancare, sconvolgendo la madre biologica, Masha, che è appena tornata dal fronte.

Sulle ali dell’avventura” è un film di avventura diretto da Nicolas Vanier ispirato alla vita di Christian Moullec diventato famoso in tutto il mondo per una sua iniziativa ambientalista. Tutto è iniziato nel 1995, quando Moullec si è accorto che le oche lombardelle minori stavano avendo problemi durante la loro migrazione dalla Germania alla Svezia. Per Moullec il problema doveva per forza essere legato alla rotta scelta dagli uccelli, quindi il suo primo approccio è stato quello di cercare di farsi seguire in volo verso un percorso più agevole.

09/01/2020

Tomas Barile

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *