Film al cinema dal 13 gennaio

Film al cinema dal 13 gennaio

Secondo appuntamento per il mese di gennaio con cinque nuovi film in uscita nelle nostre sale cinematografiche.

Film al cinema dal 13 gennaio: i più attesi

Film al cinema dal 13 gennaio sala

Fresco vincitore del Golden Globe Will Smith porta sul grande schermo come è iniziata la storia delle due tenniste più famose e più vincenti di sempre. “Una famiglia vincente – King Richard” segue le vicende del padre che comprende le potenzialità delle sue figlie, Venus e Serena Williams, e attraverso metodi poco convenzionali, mette in atto un piano che porterà le ragazze dalle strade di Compton in California agli scenari internazionali, aiutandole a tal punto da renderle delle vere e proprie icone leggendarie.

Presentato in Concorso al Festival di Venezia 2021 arriva nelle sale il nuovo film dei fratelli D’Innocenzo “America Latina” con Elio Germano protagonista. Massimo Sisti è un uomo sereno. Ha uno studio dentistico a Latina e vive nell’agiatezza. Ha una bella casa e una famiglia che ama. Questa pace è destinata a finire quando troverà una sorpresa in cantina.

Film al cinema dal 13 gennaio: le altre uscite

Sophie Marceau e Charlotte Rampling sono le protagoniste del nuovo film di François OzonÉ andato tutto bene”. Andrè è un ricco e anziano imprenditore, collezionista d’arte. Dopo un grave ictus che lo rende dipendente dagli altri chiede ad una delle due figlie, Emmanuéle di aiutarlo a morire tramite il suicidio assistito in Svizzera.

A distanza di venticinque anni dal primo capitolo esce questa settimana al cinema il quinto film della saga cinematografica horror “Scream”. Una nuova scia di omicidi, dopo venticinque anni dal primo massacro di Woodsboro e dieci anni dall’ultimo, sta facendo piombare di nuovo la cittadina californiana nel terrore. Per smascherare il nuovo omicida e cancellare gli oscuri segreti del passato, i vecchi personaggi e il nuovo gruppo di giovani, preso di mira dal serial killer, dovranno unire le forze.

True Mothers” è un film drammatico diretto da Naomi Kawase, presentato al Festival di Cannes 2020, scelto per rappresentare il Giappone ai Premi Oscar. La pellicola segue le vicende di Satoko e Kiyokazu che non riuscendo ad avere figli si affidano ad un’associazione che mette in contatto coppie sterili con madri che non possono o non vogliono crescere i loro piccoli. Hikari, una studentessa quattordicenne, è una di queste giovani mamme che gli affiderà il suo neonato. Successivamente, quando il bimbo ha sei anni, la coppia riceve una telefonata da una persona che afferma di essere Hikari, chiedendo dei soldi in cambio del silenzio con il bambino sull’adozione.

Tomas Barile

13/01/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *