Mountain (2017)

  • Regia: Jennifer Peedom
  • Cast: Willem Dafoe
  • Genere: Documentario, colore
  • Durata: 74 minuti
  • Produzione: Australia, 2017
  • Distribuzione: Mescalito Film
  • Data di uscita: 15 gennaio 2019

Mountain Documentario"Mountain" è un documentario scritto, prodotto e diretto da Jennifer Peedom che pone al centro della narrazione le scalate più difficili della storia, imprese impossibili di climbers e di altri acrobati che si confrontano con le vette più alte.

Mountain: una sinfonia audiovisiva narrata da Willem Dafoe

Fino a tre secoli fa le montagne venivano considerate solo per il pericolo che era insito nel territorio che le comprendeva. Con la scalata dell'Everest, a metà del XX secolo, l'alpinismo divenne un modo per mettere l'uomo in competizione con la natura e la montagna si trasformò in un avversario da vincere, più che in un luogo di bellezza.

Oggi questi territori magnifici sono ormai terreno di svago, e spesso ridotti a parchi giochi da cui trarre solo guadagni. Il documentario vuole mettere in evidenza quanto, di fronte a questi giganti, l'uomo possa riconoscere i propri limiti, sottolineando anche gli aspetti più controversi di alcune pratiche alpinistiche.

"Mountain", narrato dalla voce di Willem Dafoe, è stato presentato alla Sydney Opera House a giugno 2017 e al Trento Film Festival del 2018. L'attore americano nel corso della visione legge brani tratti dal libro "Mountains of the Mind" di Robert Macfarlane.

Tra gli ultimi lavori di Willem Dafoe meritano menzione "Un sogno chiamato Florida" (2017), "Aquaman" (2018), basato sul personaggio della DC Comics, e "Van Gogh - At Eternity's Gate" diretto da Julan Schnabel, in cui l'attore americano interpreta Vincent Van Gogh.

Jennifer Peedom è una regista documentarista australiana molto apprezzata. Nel 2009 ha ottenuto l'Australian Film Institute Award 2009 nella categoria Miglior Documentario con "Solo". Nel 2014 "Sherpa" ha vinto il Grierson Award 2015 come Miglior Documentario al London Film Festival, oltre a essere nominato con Miglior Documentario ai BAFTA 2016.

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *