Un sogno chiamato Florida (2017)

  • Titolo originale: The Florida Project
  • Regia: Sean Baker
  • Cast: Willem Dafoe, Brooklynn Prince, Valeria Cotto, Bria Vinaite, Christopher Rivera, Caleb Landry Jones, Macon Blair, Karren Karagulian, Sandy Kane, Cecilia Quinan
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 115 minuti
  • Produzione: USA, 2017
  • Distribuzione: Cinema
  • Data di uscita: 29 marzo 2018

The florida project locandina originaleNella periferia della Florida, non molto lontano da Disneyland, tre bambini di sei anni vivono ogni giornata come una vera e propria avventura. Il mondo che li circonda, però, è pieno di degrado e le loro madri non sono affatto ordinarie: fumano e bevono costantemente. Sarà Bobby, il manager del motel in cui vive uno dei tre bambini, a cercare di riportare l'ordine in questa caotica realtà.

Un sogno chiamato Florida: lo sconforto della periferia dal punto di vista dei bambini

"Un sogno chiamato Florida" è un film drammatico scritto e diretto da Sean Baker, regista indipendente di "Tangerine" (2015).

Il film è stato presentato al Festival di Cannes 2017 e distribuito nei cinema statunitensi dal 6 ottobre 2017, ricevendo forti consensi dal pubblico. La presentazione della pellicola in Italia è avvenuta al 35° Torino Film Festival.

Al centro della narrazione sono i tre bambini, Moonee, Scooty e Jancey (interpretati rispettivamente da Brooklyn Prince, Christopher Rivera e Valeria Cotto). L'unico interprete noto del cast è Willem Dafoe ("Spiderman", "The Aviator", "Pasolini") nel ruolo di Bobby Hicks. "Un sogno chiamato Florida" è valso all'attore una nomination come Miglior attore non protagonista alla 75° edizione dei Golden Globe.

"Un sogno chiamato Florida" riesce ad unire sullo schermo la spensieratezza di un gruppo di bambini, le cui uniche preoccupazioni sono quelle di divertirsi, alla desolazione e disperazione che caratterizza l'ambiente in cui sono cresciuti. Baker pone, però, questa drammaticità sullo sfondo, perchè la narrazione è guidata dai tre protagonisti: lo spettatore rimarrà affascinato guardando la realtà dal loro punto di vista.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *