Il terzo omicidio (2017)

  • Titolo originale: Sandome no Satsujin
  • Regia: Kore-eda Hirokazu
  • Cast: Masaharu Fukuyama, Kôji Yakusho, Suzu Hirose, Mikako Ichikawa, Yuki Saitô, Isao Hashizume, Shinnosuke Mitsushima, Kôtarô Yoshida, Izumi Matsuoka
  • Genere: Thriller, colore
  • Durata: 124 minuti
  • Produzione: Giappone, 2017
  • Distribuzione: Double Line
  • Data di uscita: 19 dicembre 2019

Il terzo omicidio poster“Il terzo omicidio” è un drammatico thriller a opera del regista giapponese Kore-eda Hirokazu, incentrato sulla figura di un talentuoso avvocato alle prese con un caso a dir poco complesso.

Il terzo omicidio: tra verità e menzogna

Il giovane astro nascente Shigemori è uno degli avvocati migliori del suo paese, ma la sua bravura conta solo relativamente quando gli viene assegnata la difesa di Misumi, un uomo più anziano con una storia complicata alle proprie spalle.

Misumi infatti si è dichiarato colpevole dell’accusa di omicidio del suo capo, a cui avrebbe dato fuoco e rubato il portafoglio. Il reo confesso era stato condannato già trent’anni prima per cause simile e aveva evitato la pena di morte solo grazie all’intervento del padre di Shigemori, che allora lavorava come giudice.

Shigemori stesso è convinto che questa volta Misumi non stia dicendo la verità e la sua determinazione, tipica di una generazione le cui speranze non sono ancora state infrante, si scontra inesorabilmente con l’atteggiamento di Misumi, che continua a modificare i dettagli della sua confessione.

Il terzo omicidio: cast e produzione

I temi de “Il terzo omicidio” rispecchiano appieno il cinema che è sempre stato a cuore a Kore-eda. La pena di morte, che pende sul capo di Misumi come una spada di Damocle senza che all’uomo venga concesso di sapere il giorno della sua esecuzione, rappresenta l’occasione per il regista di vagliare l’animo umano e lanciare un messaggio socio-politico allo stesso tempo.

All’interno del cast figure di spicco nel panorama cinematografico nipponico come Masaharu Fukuyama e Suzu Hirose hanno già collaborato in precedenza con Kore-eda, rispettivamente in “Father and Son” (2013) e in “Little Sister” (2015).

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *