Grazie a Dio (2019)

  • Regia: François Ozon
  • Cast: Melvil Poupaud, Denis Ménochet, Swann Arlaud, Josiane Balasko, Éric Caravaca François Chattot, Martine Erhel
  • Titolo originale: Grâce à Dieu
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 137 minuti
  • Produzione: Francia, 2019
  • Distribuzione: Academy Two
  • Data di uscita: 17 ottobre 2019

Grazie a Dio poster"Grazie a Dio" (Grâce à Dieu) è un film diretto da François Ozon, presentato al Festival di Berlino 2019 dove ha vinto l’Orso d’Argento – Gran Premio della Giuria.

Grazie a Dio: un film necessario

Alexandre vive a Lione con la sua famiglia. Un giorno scopre che padre Preynat, il prete che abusava di lui quando era piccolo, continua a essere sempre a contatto con i bambini. Con l'aiuto di François ed Emmanuel, anch'essi vittima del sacerdote, Alexandre tenterà di far venire alla luce le responsabilità del prete, abbattendo così il muro del silenzio omertoso creato dai superiori ecclesiastici di padre Preynat.

François Ozon, dopo il successo di “Nella casa”, vincitore del Festival di San Sebastian nel 2012; "Frantz" (2016) presentato in Concorso alla 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia; e “Doppio amore”, presentato al Festival di Cannes nel 2017; torna nelle sale con “Grazie a Dio”, scegliendo di raccontare le vicende realmente accadute al prete Bernard Preynat e ai bambini da lui molestati, attraverso un film di finzione che ricalca esattamente la realtà, scegliendo di utilizzare i nomi autentici (a eccezion fatta per le vittime) e riportando in maniera scrupolosa gli interrogatori dai verbali giudiziari.

Grazie a Dio: Cast e produzione

"Grazie a Dio" prodotto dalla Mandarin Production vede come interpreti principali gli attori Melville Poupaud (“L'ufficiale e la spia” del 2019 di Roman Polanski e “Laurence Anyways” del 2012 di Xavier Dolan) e Denis Ménochet (“Bastardi senza gloria” del 2009 di Quentin Tarantino e “The Program” del 2015 di Stephen Frears).

La pellicola è distribuita nelle sale italiane da Academy Two.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *