Goldie Hawn

Attrice e regista statunitense, nel corso della sua carriera Goldie Hawn ha vinto l'Oscar alla miglior attrice non protagonista per il film "Fiore di cactus", ricevendo numerose altre candidature e riconoscimenti, a testimonianza di essere un'interprete di valore, tra le più acclamate della cinematografia anni '70.

Goldie Hawn, una svampita da premio Oscar

(Washington, D.C., 21 novembre 1945)

Goldie Hawn attriceCapelli biondi, viso delicato, piccolina ma con una carica esplosiva: stiamo parlando di Goldie Hawn, nata a Washington il 21 novembre del 1945.

Si appassiona presto alla danza e alla recitazione, tanto che a sedici anni è già attrice di teatro, tuttavia non tralascia gli studi e si laurea all’American University. Arrivata a New York, si fa notare nel ruolo comico della ragazza svampita nel famoso serial televisivo “Laugh-In”.

La prima parte importante è quella che le regala il premio Oscar come Attrice non Protagonista in “Fiore di cactus” (1969) di Gene Saks, in cui recita accanto a Walter Matthau e Ingrid Bergman. Ugual successo ha con “M’è caduta una ragazza sul piatto” (1970) con cui ottiene una candidatura come Miglior Attrice Protagonista ai BAFTA.

'Soldato' Goldie Hawn agli ordini

Dopo il “Genio della rapina” (1972) e “Le farfalle sono libere” (1972), viene diretta dal giovanissimo Steven Spielberg nel drammatico “Sugarland Express” (1974), per poi tornare alla commedia insieme a Warren Beatty in “Shampoo” (1975) di Hal Ashby.

Si mette alla prova nel western con “La volpe e la duchessa” (1976) e nel giallo con “Gioco sleale” (1978), mentre nel 1979 è sul set di “Viaggio con Anita” di Mario Monicelli.

Nel 1976 si sposa con il cantante Bill Hudson da cui nascono due figli: Kate Hudson e il meno noto Oliver Hudson, entrambi attori. È il 1980 quando è protagonista di “Soldato Giulia agli ordini” con cui ottiene una candidatura all’Oscar come Miglior Attrice Protagonista. Il set inoltre la rende grande amica dell’attrice Eileen Brennan, colpita anni dopo da una paralisi in seguito a un incidente (fatto che farà molto soffrire Goldie). Nel frattempo diventa produttrice di molte pellicole da lei interpretate e dal 1983 fa coppia fissa con Kurt Russell con il quale ha un figlio, di nome Wyatt.

Goldie Hawn, l'amica esplosiva'

Continua a collezionare parti di successo in film come “Protocol” (1984) di Herbert Ross e “Tempo di Swing” (1984) di Jonathan Demme. Recita con il compagno di vita, Kurt Russell, in “Una coppia alla deriva” (1987) e con Mel Gibson in “Due nel mirino” (1990).

Torna al giallo con “Doppio inganno” (1991) e cerca l’eterna bellezza insieme a Meryl Streep in “La morte ti fa bella” (1992) di Robert Zemeckis, con Isabella Rossellini e Bruce Willis.

Si improvvisa moglie di Steve Martin in “Moglie a sorpresa” (1992) di Frank Oz ed entra ne “Il club delle prime mogli” (1996), insieme a Bette Midler e Diane Keaton. Ancora nel 1996 è davanti alla macchina da presa per Woody Allen in “Tutti dicono I love you” per poi ritrovare Steve Martin in “Sperduti a Manhattan” (1999).

Di nuovo accanto a Warren Beatty viene candidata a Razzie Awards come Peggior Attrice non Protagonista per la prova in “Amori in città… e tradimenti in campagna” (2001) per poi giungere alla sua prova d’attrice in “Due amiche esplosive” (2002) in cui divide la scena con la bravissima Susan Sarandon.

Dopo 15 anni di assenza dal cinema, nel 2017 è tornata a recitare assieme a Amy Schumer nel film "Fottute!".

Isabella Gasparutti

Goldie Hawn Filmografia – Cinema

Goldie Hawn attrice

  • The One and Only, Genuine, Original Family Band, regia di Michael O’Herlihy (1968)
  • Five the Hard Way, regia di Gus Trikonis (1969)
  • Fiore di cactus, regia di Gene Saks (1969)
  • M’è caduta una ragazza nel piatto, regia di Roy Boulting (1970)
  • Il genio della rapina, regia di Richard Brooks (1971)
  • Le farfalle sono libere, regia di Milton Katselas (1972)
  • Sugarland Express, regia di Steven Spielberg (1974)
  • The Girl from Petrovka regia di Robert Ellis Miller (1974)
  • Shampoo, regia di Hal Ashby (1975)
  • La volpe e la duchessa, regia di Melvin Frank (1976)
  • Gioco sleale, regia di Colin Higgins (1978)
  • Viaggio con Anita, regia di Mario Monicelli (1979)
  • Soldato Giulia agli ordini, regia di Howard Zieff (1980)
  • Bastano tre per fare una coppia, regia di Jay Sandrich (1980)
  • Amici come prima, regia di Norman Jewison (1982)
  • Swing Shift – Tempo di swing, regia di Jonathan Demme (1984)
  • Protocol, regia di Herbert Ross (1984)
  • Una bionda per i Wildcats, regia di Michael Ritchie (1986)
  • Una coppia alla deriva, regia di Garry Marshall (1987)
  • Due nel mirino, regia di John Badham (1990)
  • Doppio inganno, regia di Damian Harris (1991)
  • CrissCross, regia di Chris Menges (1992)
  • Moglie a sorpresa, regia di Frank Oz (1992)
  • La morte ti fa bella, regia di Robert Zemeckis (1992)
  • Il club delle prime mogli, regia di Hugh Wilson (1996)
  • Tutti dicono I Love You, regia di Woody Allen (1996)
  • Sperduti a Manhattan, regia di Sam Weisman (1999)
  • Amori in città… e tradimenti in campagna, regia di Peter Chelsom (2001)
  • Due amiche esplosive, regia di Bob Dolman (2002)
  • Fottute!, regia di Jonathan Levine (2017)

Goldie Hawn Filmografia – Televisione

  • Good Morning, World (Serie TV, 20 episodi) (1967-1968)
  • Rowan & Martin’s Laugh-In (Serie TV, 66 episodi) (1968-1970)

Goldie Hawn Filmografia – Regista

  • Hope (Film tv) (1997)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *