Box Office Italia: “Ready Player One” in testa alla classifica

Box Office Italia: “Ready Player One” in testa alla classifica

Box Office Italia (30 marzo-1 aprile): nel weekend di Pasqua “Ready Player One” conquista il primo posto della classifica, seguito da “Il sole a mezzanotte” e “Contromano”.

Box Office Italia: Steven Spielberg al primo posto in classifica

Ready Player One - scena

Primo weekend in sala per l’ultimo film di Steven Spielberg e sembra che “Ready Player One” si sia aggiudicato la curiosità di moltissimi spettatori. La pellicola domina la classifica del Box Office Italia, con un incasso di ben € 1.777.133 (arrivando ad un totale di ben 2.032.413 complessivi).

Secondo posto per il drammatico di Scott Speer, interpretato da Bella Thorne e Patrick Schwarzenegger. “Il sole a mezzanotte” mantiene il proprio posto sul podio e incassa nel weekend scorso  862.546 euro, raggiungendo un guadagno complessivo di 2.241.833 euro.

Antonio Albanese conquista l’ultimo posto con la sua commedia “Contromano“, incentrata sul tema dei migranti. Ottimo risultato per il film del comico, che nel primo weekend in sala guadagna ben 721.481 euro. 

Box Office Italia: “Pacific Rim – La rivolta” scende al settimo posto

Mantiene incassi alti il film d’animazione “Peter Rabbit“, diretto da Will Gluck e doppiato da Margot Robbie e Daisy Ridley. Per il secondo weekend in sala, la pellicola tiene alti i propri incassi con 636.511 euro (per un totale di 1.562.718).

Ottimo risultato anche per il film drammatico di Craig Gillespie. Non sorprende di certo il successo di “Tonya“, acclamato dalla critica mondiale per l’interpretazione di Margot Robbie e Allison Janney (che si è aggiudicata un Oscar come Miglior attrice protagonista appena un mese fa). La pellicola incentrata sulla pattinatrice statunitense Tonya Harding ha incassato 616.046 euro. 

Anche Alessandro Aronadio porta a casa un eccellente risultato. La sua commedia sul tema della religioni, “Io c’è“, interpretata da Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston ha incassato 597.904 euro: un incasso non indifferente, se si considera che il film è stato rilasciato giovedì scorso.

Scende invece sorprendentemente al settimo posto “Pacific Rim – La rivolta“, il sequel del lungometraggio del regista premio Oscar Guillermo del Toro del 2013. Il film di Steven S. DeKnight ha guadagnato “solo”  506.629 euro nello scorso weekend, raggiungendo comunque un guadagno complessivo di quasi 2 milioni di euro. 

Box Office Italia: “Tomb Raider” chiude la top 10

Vincenzo Salemme si aggiudica l’ottavo posto: “Una festa esagerata” incassa 403.686 euro (ottenendo un guadagno totale di quasi 1 milione e mezzo di euro). A seguire, la commedia interpretata da Fabio de Luigi e Miriam Leone: “Metti la nonna in freezer” guadagna 388.001 euro, con un incasso totale davvero stellare: ben 3.005.682 euro. 

Chiude la top 10 del Box Office Italia “Tomb Raider“. La nuova trasposizione diretta daRoar Uthaug e interpretata dall’attrice premio Oscar Alicia Vikander incassa 273.584 euro che, aggiunti ai guadagni scorsi, arriva a ben oltre 3 milioni di euro totali. 

 

Claudia Pulella

3/4/2018

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *