Anna (2019)

 

Anna posterLuc Besson attinge nuovamente alla sua primordiale passione per le eroine, dopo i successi del famoso “Nikita” del 1990 (ispirata all’omonima canzone di Elton John del 1985 e da cui, nel 1997, è stata tratta la serie televisiva canadese e successivamente nel 2010 quella statunitense), e di “Lucy” del 2014.
In "Anna" è la modella e attrice russa Sasha Luss a interpretare la bellissima protagonista nonché eroina della pellicola, come in "Nikita" e "Lucy" il ruolo delle protagoniste andò rispettivamente ad Anne Parillaud e Scarlett Johansson.

Anna: la nuova Nikita di Luc Besson

Anna è una donna di 24 anni camaleontica; come le matrioske, le note bambole russe che si incastrano l’una nell’altra nascondendo le precedenti, Anna è un personaggio enigmatico che sembra avere diverse personalità nascoste: è una semplice commessa di bambole al mercato di Mosca o una formidabile giocatrice di scacchi, una top-model che sfila sulle passerelle di Parigi o una cacciatrice a Milano, una poliziotta corrotta o un’agente dalla doppia personalità?

Luc Besson sorprende con l’uscita di un altro lungometraggio d’azione, nonostante la delusione al botteghino del suo precendente film "Valerian: In The Sky With Diamonds".

“Anna” è prodotto da EuropaCorp, società fondata nel 2000 dallo stesso Luc Besson, regista e sceneggiatore del lungometraggio.

Nel cast di “Anna” oltre a Sasha Luss, è presente Cillian Murphy, collaboratore fisso di Christopher Nolan (“Il Cavaliere Oscuro” del 2008, “Inception" del 2010, “Il cavaliere oscuro-Il ritorno” del 2012 e “Dunkirk” del 2017), Luke Evans (“Ma”, del 2019 e “La ragazza del treno” del 2016 dello stesso regista Tate Taylor e interprete in due episodi della trilogia di "Lo Hobbit" di Peter Jackson) e Helen Mirren, attrice Premio Oscar per "The Queen - La Regina" di Stephen Frears.

Il film è distribuito nelle nelle sale italiane da 01 Distribution.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *