Skyscraper (2018)

Skyscraper - Recensione: un disaster movie con tutti i crismi della tradizione

Skyscraper recensione
Dwayne Johnson aka The Rock, nei panni di Will Ford, dopo un attentato che lo ha privato di una gamba, è diventato un tecnico per la sicurezza super specializzato. Il suo incarico per un magnate di Hong Kong darà inizio a un'avventura mirabolante con un grattacielo appena costruito in fiamme. Il nostro eroe riuscirà a salvare la sua famiglia intrappolata tra le fiamme?

Skyscraper: un ottimo prodotto d'intrattenimento estivo per una serata in famiglia tra pop corn e Coca Cola

"Skyscraper" è un classico film estivo con una star planetaria, tra le più pagate di Hollywood. L'ambientazione, ben nota agli amanti del genere, rievoca volutamente cult come “Trappola di cristallo”, memorabile action thriller del 1988 diretto da John McTiernan con Bruce Willis, e “L’inferno di cristallo”, storico film catastrofico del 1974 diretto da John Guillermin e Irwin Allen con Paul Newman e Steve McQueen.

Il regista presenta allo spettatore un protagonista, che vorrebbe una vita normale, diversa da quella del passato in cui dominava il pericolo, ma le leggi del karma - e ancor di più quelle del botteghino - lo portano alle imprese spericolate in cui il grande pubblico cinematografico ama vedere e riconoscere The Rock.

La trama è esile ma i colpi di scena non mancano tra esplosioni e voli nel vuoto da supereroe. Non c’è nulla di credibile nella narrazione ma questo è perfettamente coerente con il tipo di film. Tutti gli interpreti si muovono in scenari ricostruiti magistralmente con la computer grafica, che è arrivata a livelli stupefacenti.

"Skyscraper" sembra miscelare perfettamente nel suo sviluppo le atmosfere di “Trappola di cristallo” e le peripezie di “Mission Impossible”, senza annoiare mai lo spettatore.

Il film di Thurber non ha nulla di originale nella sua scrittura eppure riesce a mantenere alta l'attenzione per la dinamicità delle azioni e la velocità del montaggio. Lo schermo è tutto per lui, Dwayne Johnson.

“Skyscraper” è una immersione totale negli anni Ottanta, con la loro leggerezza e evanescenza. Buono tutto il cast, compreso il cattivo Kores Botha interpretato dall’attore scandinavo Rolland Moller, che forse poteva essere valorizzato molto di più dal regista. Brava e misurata anche la bella e tenace moglie del 'supereroe' Sarah, una Neve Campbell molto in parte.

Giulia Sessich

  • Regia: Rawson Marshall Thurber
  • Cast: Dwayne Johnson, Neve Campbell, Pablo Schreiber, Chin Han, Roland Møller, Byron Mann, Elfina Luk, Kayden Magnuson, Hannah Quinlivan, Byron Lawson
  • Genere: Azione, Thriller, colore
  • Durata: 102 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 19 luglio 2018

Skyscraper locandina"Skyscraper" segue le vicende di Will Ford che, dopo una carriera da agente dell'FBI, in veste di leader del team di recupero ostaggi, diventa il responsabile della sicurezza dei grattacieli. Sfortunatamente, mentre sta lavorando in Cina, è proprio sul grattacielo più alto del mondo che divampa un incendio e Will ne è accusato. Ma questo non è tutto: la sua famiglia è intrappolata tra le fiamme e rischia di non sopravvivere.

Il protagonista, determinato a risolvere la situazione per il meglio, dovrà fare una vera e propria corsa contro il tempo, sia per salvare la sua famiglia sia per ripulire la sua immagine e dimostrare di non essere il vero responsabile.

Skyscraper: una corsa contro il tempo

Scritto e diretto da Rawson Marshall Thurber, "Skyscraper" ha come protagonista Dwayne "The Rock" Johnson. Il regista torna sul grande schermo dopo i suoi due lungometraggi di successo, "Palle al balzo - Dodgeball" (2004) e "Una spia e mezzo" (2016), di cui fu anche interprete. La star Dwayne "The Rock" Johnson aveva già collaborato con Rawson Marshall Thurber per "Una spia e mezzo" (2016). Dopo "Fast & Furious 8" (2017) e "Jumanji - Benvenuti nella giungla" (2018), l'attore veste i panni del protagonista Will Ford in questo film d'azione.

 

Le riprese di "Skyscraper" hanno avuto luogo a Vancouver, nella provincia canadese della Columbia Britannica. Il film sarà distribuito in Italia dalla Universal Pictures.

 

Dany Garcia ("Baywatch", "Ballers"), Wendy Jacobson ("San Andreas"), Eric Hedayat ("The Great Wall", "Real Steel") e Eric McLeod ("Kong: Skull Island", la saga "Pirati dei Caraibi") figurano come produttori esecutivi.

Primo trailer italiano

Secondo Trailer Italiano

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *