Richard Jewell (2019)

  • Regia: Clint Eastwood
  • Cast: Sam Rockwell, Paul Walter Hauser, Dexter Tillis, Olivia Wilde, Jon Hamm, Kathy Bates, Wayne Duvall
  • Genere: Biografico, colore
  • Durata: n/d
  • Produzione: USA, 2019
  • Distribuzione: Warner Bros Italia
  • Data di uscita: 16 gennaio 2020

richard jewell"Richard Jewell" è un film drammatico biografico diretto e prodotto dal Premio Oscar Clint Eastwood e scritto da Billy Ray, sceneggiatore già candidato all'Oscar grazie alla storia vera "Captain Phillips". Basato sull'articolo di Marie Brenner pubblicato su Vanity Fair del 1997 "American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell", è presentato in anteprima mondiale all'AFI Fest 2019.

Richard Jewell: la lotta di un eroe nazionale contro i media

Il film descrive il bombardamento del Centennial Olympic Park durante le Olimpiadi estive del 1996 ad Atlanta, Georgia e le sue conseguenze: la guardia di sicurezza Richard Jewell riferisce di aver trovato la bomba e avvisa le autorità di evacuare, ma il dispositivo esplode prima che tutti siano al sicuro, causando la morte di due persone e ferendone altre 111. Il bilancio sarebbe potuto essere più tragico senza il tempestivo intervento dell'agente Jewell che, salvando numerose vite, diventa immediatamente l'eroe.

Pochi giorni dopo, tuttavia, quella stessa azione lo trasforma nel sospettato numero uno dell'FBI, che lo accusa di aver piazzato lui stesso l'ordigno esplosivo. Diffamato dalla stampa e dalla popolazione, Richard Jewell scopre di essere impotente davanti al crollo della sua vita e, insieme al suo avvocato indipendente Watson Bryant, di doversi scontrare con poteri al di fuori di ogni portata.

Richard Jewell: cast e produzione

Richard Jewell è interpretato da Paul Walter Hauser ("Tonya" del 2017 di Craig Gillespie e "BlacKkKlansman" del 2018 di Spike Lee) e al suo fianco, nei panni dell'avvocato Bryant, troviamo il Premio Oscar Sam Rockwell ("Tre manifesti a Ebbing, Missouri" del 2017 e "7 psicopatici" del 2012 di Martin McDonagh). Nel cast anche Kathy Bates ("Highwaymen - L'ultima imboscata" del 2019 di John Lee Hancock e "La mia vita con John F. Donovan" del 2018 di Xavier Dolan), Jon Hamm ("Baby Driver - Il genio della fuga" del 2017 di Edgar Wright e "The Report" del 2019 di Scott Z. Burns) e Olivia Wilde ("The Lazarus Effect" del 2015 di David Gelb e "Tron: Legacy" del 2010 di Joseph Kosinski).



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *