Revenge (2017)

Revenge - Recensione: il primo rape and revenge movie diretto da una donna

Revenge recensione img“Revenge” è il primo lungometraggio di Coralie Fargeat, e rappresenta il primo film rape and revenge diretto da una donna, che racconta una caccia spietata e disumana all'ultimo sangue.
“Revenge” porta sul grande schermo la storia di Jen, un'ingenua e sexy ragazza, che si ritrova vittima di violenza sessuale da parte di un amico del suo amante, e che dovrà lottare per salvarsi la vita e sarà costretta a uccidere per non essere uccisa.
Si mette in scena il modo di reagire e lo spirito di sopravvivenza di una ragazza ferita nel corpo e nell'anima da chi pensava la amasse.

Revenge: da vittima a carnefice

Immagini film revengeL'interpretazione di Matilda Lutz, che veste i panni della protagonista, è ottima: lo spettatore riesce a vedere il suo cambiamento in maniera progressiva, la ragazza da innocente e spontanea si trasforma in una donna in grado di lottare per proteggere la sua dignità e la sua vita.

Le riprese della pellicola sono particolari: spesso la macchina da presa insiste sui dettagli, osservando le cose nei minimi particolari, portando il pubblico a vivere esso stesso il dramma.

La regista utilizza, quindi, un linguaggio fatto di colori accesi e voyeurismo ossessivo.
Certo, la storia non è nulla di imprevedibile, il finale è un po' scontato, guardando il film lo spettatore sa già come andrà a finire, alcune azioni sono veramente inverosimili, ma le riprese, i protagonisti e l'ambientazione rendono il tutto interessante e in alcuni momenti si resta col fiato sospeso.

Mariateresa Vurro

  • Regia: Coralie Fargeat
  • Cast: Matilda Anna Ingrid Lutz, Kevin Janssens, Avant Strangel, Vincent Colombe, Guillaume Bouchède
  • Genere: Azione, Thriller, colore
  • Durata: 108 minuti
  • Produzione: USA, 2017
  • Distribuzione: Koch Media
  • Data di uscita: 06 Settembre 2018

Revenge Loca"Revenge" è un action/thriller diretto da Coralie Fargeat, che esordisce dietro la macchina da presa, con Matilda Anna Ingrid Lutz, nei panni di una ragazza, che violentata cerca in ogni modo vendetta. Il film stato presentato in anteprima al Torino Film Festival 2017.

Revenge: una spietata caccia all'uomo

"Revenge" segue le vicende di Jen, giovane donna sexy e sfrontata, che viene invitata dal suo ricco amante, Richard, a una battuta di caccia insieme ad altri due amici.

Così la ragazza, rimane isolata nel deserto del Grand Canyon con i tre uomini, e quello che doveva essere un fine settimana di passione e divertimento, si trasforma in un terribile incubo: una caccia disumana, in cui la protagonista è la preda del desiderio degli uomini.

"Revenge" porta sul grande schermo un tema delicato come quello della violenza, e lo affronta in modo nuovo. Mostra il modo di reagire di una donna ferita nel corpo e nell'anima, che prende tutta la forza che ha e la usa per vendicarsi, giocando al gatto e al topo con i suoi carnefici.

Coralie Fargeat ha dichiarato: "Si trattava davvero di simbolizzare la mutazione di un certo modo di rappresentare la donna al cinema, troppo sovente vista come semplice comprimario o come oggetto sessuale da svestire o sminuire. Inizialmente il film gioca con questo tipo di rappresentazione, spingendola però all’estremo fino a sfociare nella sua controparte brutale. A quel punto la protagonista diventa la vera figura forte del film, una supereroina donna e il motore dell’azione".

Matilda Anna Ingrid Lutz è un'attrice e modella italiana, che ha preso parte a pellicole come "L'ultima ruota del carro" (2012) di Giovanni Veronesi, "L'estate addosso" (2016) di Gabriele Muccino, e nel 2017 è stata la protagonista di "The Ring 3", terzo capitolo della nota saga horror.

 

Revenge: trailer ufficiale in italiano

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *