Playmobil: The Movie (2019)

Plymobil: The Movie - Recensione: approdano sul grande schermo i noti giocattoli per bambini

Playmobil: The Movie film

La giovanissima Marla si è dovuta curare del fratello minore Charlie dopo la prematura scomparsa dei genitori, non riuscendo però a mantenere quella spensieratezza che le apparteneva prima della grave perdita. Il peso delle responsabilità le fa perdere quel rapporto giocoso che aveva con Charlie, allontanandola dal suo mondo. I due si ritrovano per caso in un museo dei giocattoli, dove verranno, per magia, assorbiti dal mondo Playmobil, dove, tra avventure e pericoli, tenteranno di ritrovarsi.

Il lungometraggio “Playmobil: The Movie” intende celebrare il 45° anniversario della creazione della nota linea di giocattoli tedesca, che dalla sua nascita fino ai nostri giorni continua ad affascinare generazioni di bambini in tutto il mondo. A differenza dei diretti concorrenti Lego, che hanno ampliato il loro campo d’azione proponendo da qualche anno film a tema che hanno per protagonisti i famosi mattoncini, la ditta tedesca ha stentato prima di arrivare sul grande schermo.

Arrivano però in sala con un film divertente che coinvolge grandi e piccini in un susseguirsi di avventure con una variegata ambientazione che vede coinvolti numerosi protagonisti.

Playmobil: The Movie: un film scoppiettante animato da tanti personaggi

Playmobil: The Movie frame

Punto di forza di “Playmobil: The Movie” è l’aver proposto in un unico racconto numerose famiglie di personaggi Playmobil, che spaziano dai vichinghi agli antichi romani, ai pirati, agli uomini primitivi, alle avventure spaziali, agli agenti segreti e altro ancora, sovrapponendo epoche e storie, come fanno i bambini, per i quali è normale viaggiare con la fantasia e far coesistere in un unico gioco dinosauri, bambole e quant’altro.

La sceneggiatura si muove così in diverse locations, mischiando storie e personaggi che riesce a fondere brillantemente in un canovaccio narrativo unico nel suo genere. Marla e Charlie saranno coinvolti in una girandola di avventure che affronteranno con caparbietà, motivati sopratutto dal desiderio di ritrovarsi dopo un’iniziale separazione.

Playmobil: The Movie: musica, avventura e sentimento

Playmobil: The Movie primopiano

Dietro alla macchina da presa c'è un cavallo di razza come Lino di Salvo, newyorkese, classe 1974, formatosi in casa Disney (arrivando a lavorare come animatore capo di “Frozen”), che dirige con cura quest’avventura, prendendosi la libertà di rendere i movimenti dei personaggi un pochino più fluidi di come lo siano nella realtà, ma rimanendo comunque fedele al loro universo. Di Salvo sa bene che sarà inevitabile il confronto con le pellicole che hanno per protagonisti i personaggi della concorrente Lego, così decide di realizzare un impianto narrativo che si discosti il più possibile dai Lego movies.

Qui non abbiamo letture sottotraccia e manca una qualsivoglia virata demenziale. Per il suo primo lungometraggio il regista americano ha optato per un racconto che sia divertimento puro, seguendo il classico schema del genere, dove non mancano le canzoni, come nei prodotti di casa Disney. Il messaggio veicolato dal racconto è di facile lettura, ma non banale: possiamo definire il film un racconto di formazione, che ha come base la diversa elaborazione del lutto da parte dei due protagonisti, per poi mostrare come le responsabilità non devono far perdere a Marla quella leggerezza che la può avvicinare di nuovo a Charlie.

A dare voce, e anche volto nelle sequenze iniziali e finali, a Marla è Anya Taylor-Joy, mentre per il piccolo Charlie abbiamo Gabriel Bateman. A Daniel Radcliffe va il compito di regalare voce e spirito all’agente segreto Rex Dasher. Nella versione italiana spicca la voce di J-Ax che impersona l’imperatore Maximus e quella di Cristina D’avena che dona brio alla Fata madrina.

Il film è stato presentato con successo alla Festa del Cinema di Roma 2019, come Evento Speciale di chiusura di Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa.

Maria Grazia Bosu

  • Regia: Lino Disalvo
  • Cast: Anya Taylor-Joy, Daniel Radcliffe, Adam Lambert, Jim Gaffigan, Gabriel Bateman, Meghan Trainor, Ryan S. Hill
  • Genere: Animazione, colore
  • Durata: n/d
  • Produzione: Usa, Francia, Germania, 2019
  • Distribuzione: Notorious Pictures
  • Data di uscita: 31 Dicembre 2019

Playmobil: The Movie locandina“Playmobil: The Movie” è il primo lungometraggio d’animazione ispirato al magico universo degli amati giocattoli Playmobil. Il film segue le vicende di due fratelli Charlie e Marla. Un giorno il piccolo Charlie scompare senza lasciare tracce, sarà compito della sorella più grande riportarlo a casa. Durante la sua avventura, attraverso fantastici mondi, Marla incontra, e successivamente si allea, con dei simpaticissimi amici: lo stravagante Del, l'affascinante e carismatico agente segreto Rex Dasher, un fidato e strambo robot, una straordinaria fata madrina e molti altri. Da questa avventura i due fratelli impareranno che, davanti agli ostacoli più difficili della vita, basta avere degli amici fidati al proprio fianco e soprattutto credere in se stessi.

Playmobil: The Movie, un’avventura fantastica

“Playmobil: The Movie” è basato sulla decennale storia che ha dato vita a una catena di giocattoli famosa in tutto il mondo dal 1974, amata dai più piccoli e più grandi.

Il film è diretto da Lino DiSalvo, un fantastico animatore che ha lavorato per decenni nella Disney al suo primo lungometraggio da regista. DiSalvo aveva già collaborato come animatore in film come “Chicken Little” nel 2005, “Bolt” nel 2008 e “Frozen” nel 2013, per poi passare a questo progetto.

A prestare la voce ai due fratelli Marla e Charlie sono stati chiamati Anya Taylor-Joy (“Split” di M. Night Shyamalan, “Amiche di sangue” di Cory Finley) e Gabriel Bateman (“Annabelle” di John R. Leonetti, “Lights Out - Terrore nel buio” di David F. Sandberg.)

Tra gli altri attori che hanno prestato la voce per interpretare alcuni personaggi merita menzione Daniel Radcliffe nel ruolo dell’agente segreto Rex o Jim Gaffigan nel ruolo di Del.

Con un budget stimato di 75 milioni la produzione del film è entrata nel vivo solo nel mese di giugno del 2018 quando, durante l’Annecy International Animated Film Festival, sono stati diffusi alcuni dettagli della pellicola.

Playmobil the Movie: trailer italiano

Playmobil the Movie: teaser trailer italiano

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *