Passpartù – Operazione Doppiozero (2019)

  • Regia: Lucio Bastolla
  • Cast: Maurizio Mattioli, Giacomo Rizzo, Gianni Parisi, Yuliya Mayarchuck, Giacomo Battaglia, Antonio Santaniello, Emiliano De Martino, Vincenzo Esposito, Carola Santopaolo, Pasqualina Sanna, Lucio Bastolla, Veronica Maya, Ilaria Galizia, Felice Avella, Umberto Anaclerico, Gianni Mauro
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 90 minuti
  • Produzione: Italia, 2019
  • Distribuzione: Conform
  • Data di uscita: 18 luglio 2019

Passpartù - operazione doppiozero locandina

Scritto da Alfonso Santaniello, Lucio Bastolla e diretto da quest'ultimo, "Passpartù - Operazione Doppiozero" racconta le divertenti e passionali vicende di alcuni cittadini in un piccolo borgo del Cilento.

Passpartù - Operazione Doppiozero: scontri, ambizioni e risate

Ceraso è un piccolo paesino in provincia di Salerno dove gli abitanti passano una tranquilla esistenza senza troppi imprevisti. Il punto centrale di discussione del borgo è lo scontro animoso tra il sindaco Nicola Mariotti, interpretato da Giacomo Rizzo ("Benvenuti al Sud", 2010; "Sodoma - L'altra faccia di Gomorra" , 2013), e il parroco Don Cataldo, il cui ruolo è di Gianni Parisi ("Ci sta un francese, un’inglese e un napoletano", 2007; "Il principe abusivo", 2013).

Un ulteriore elemento di discordia e contesa tra i cittadini è il bando per la concessione in gestione di un albergo. La proposta emanata dal comune verrà accolta da due amiche, Giulia e Rossella, che sono abbastanza incerte sul loro futuro lavorativo. Insieme alle due donne verranno coinvolti dei loro amici, Umberto e Antonio, nonostante una loro iniziale perplessità.

Ciò che sembra una facile vittoria, si trasforma tuttavia in una dura lotta. Interessato al bando è anche un ricco imprenditore romano, Romolo Perretti (interpretato da Maurizio Mattioli). Affiancato da un abile segretario, l'impresario cercherà in tutti i modi di aggiudicarsi il successo, arrivando a divulgare calunnie e menzogne sul conto dei quattro ragazzi. Per i giovani sembra la fine del loro progetto, ma il provvisorio aiuto di un regista, costretto ai lavori sociali e di un capo redattore di una nota rivista, ribalterà la situazione.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *